A1 – Battipaglia ci prova, ma è San Martino a conquista la vittoria

A1 – Battipaglia ci prova, ma è San Martino a conquista la vittoria

O.ME.P.S Givova Battipaglia – Fila San Martino di Lupari 59-71 (8-17; 27-27; 44-51)

di La Redazione

O.ME.P.S. Battipaglia – Fila San Martino  59-71

POLISPORTIVA BATTIPAGLIESE: Cremona 2 (1/1), Nori 4 (2/8), Galbiati 13 (5/7, 0/1), Tagliamento 11 (3/4, 1/7), Sasso 2 (1/1), Scarpato, Gomez Fernandez 4 (2/5, 0/1), Mazza ne, Mattera, Houser 23 (7/13, 0/3). All. Orlando.
BASKET SAN MARTINO: Dotto ne, Fietta 10 (2/7, 2/4), Filippi 8 (1/3, 2/6), Tonello 9 (3/8 da 3), Toffolo 2 (1/2, 0/2), Giordano, Rosignoli ne, Bjorklund 10 (1/7, 2/5), Pasa 6 (1/3, 1/4), Sulciute 10 (2/2, 1/3), Ostarello 16 (8/10, 0/1). All. Abignente.
ARBITRI: Gonella di Genova, Marzulli di Pontedera (PI) e Culmone di Bologna.
PARZIALI: 8-17, 27-27, 44-51.

NOTE: Nessuna uscita per 5 falli. Fallo antisportivo: Tonello (19′). Tiri da due: Battipaglia 21/39, San Martino 16/34. Tiri da tre: Battipaglia 1/13, San Martino 11/33. Tiri liberi: Battipaglia 14/21, San Martino 6/10. Rimbalzi: Battipaglia 30 (Tagliamento 8), San Martino 41 (Ostarello e Sulciute 9). Assist: Battipaglia 10 (Houser 7), San Martino 18 (Filippi e Sulciute 4).

La prima partita della serie A1 2019/20 coincide anche con la prima vittoria per il Fila, che a Chianciano Terme si impone sulla O.ME.P.S. Battipaglia, iniziando così al meglio il proprio campionato. Sostenute da un bel numero di calorosi tifosi, accorsi a Chianciano Terme per tifare Lupe, le ragazze di Abignente sono riuscite a domare un’avversaria coriacea al termine di 40′ quasi sempre condotti.

1° QUARTO. È di Sulciute il primo canestro della stagione giallonera, e poco dopo replicano Ostarello e Tonello, per il 2-7 dopo appena 2′. Il buon lavoro a rimbalzo del Fila (6 della stessa Ostarello nel primo quarto) consente di sfruttare qualche secondo possesso in più delle avversarie. Al 6′ il vantaggio tocca così il +10 (4-14) con la tripla di Sulciute, che chiuderà a un passo dalla doppia doppia con 10 punti e 9 rimbalzi. Le serrate rotazioni consentono di tenere alto il ritmo, e nel finale di quarto il primo punto in A1 di Pasa vale l’8-17.

2° QUARTO. Il primo canestro italiano di Bjorklund e il taglio di Filippi, insieme alla tripla di Tonello, propiziano il 12-24 del 13′. Poi però le percentuali calano, l’attacco si blocca e rimane a secco per oltre 4′. Battipaglia ne approfitta per rosicchiare lo scarto, e riavvicinarsi con Galbiati sul 20-24. Ci pensa Fietta col piazzato dai sei metri a sbloccare finalmente le Lupe, ma ora la O.ME.P.S. ha l’inerzia dalla sua, e con Houser in penetrazione ritrova la parità a quota 26. Proprio l’americana va a pescare subito dopo quello che è già il quarto fallo di Tonello, realizzando il libero del primo – nonché unico – vantaggio battipagliese. Si va comunque all’intervallo in perfetta parità, sul 27-27.

3° QUARTO. San Martino prova a rientrare più attenta e convinta: Fietta e Ostarello producono subito un 5-0 per ricominciare. Si sblocca anche Bjorklund da fuori (30-35), e poi con altri due canestri di Ostarello (che chiuderà da top scorer delle sue con 16 punti e 9 rimbalzi) il Fila sembra aver ritrovato il giusto feeling con la retina: 32-39 al 23′. Lo conferma anche a Filippi, mandando a bersaglio la bomba che poco dopo restituisce il +10 sul 34-44. È ancora Houser a tenere in partita la O.ME.P.S.: l’americana è già a quota 18 col canestro del 44-51 che chiude il terzo quarto.

4° QUARTO. Fietta, al suo massimo in carriera in A1 con 10 punti, ripristina ancora le distanze da fuori. Poi sono proprio altre due triple (saranno 11 in totale), mandate a bersaglio stavolta da Tonello e Pasa, a fissare il 50-60 a 6′ dalla fine. Battipaglia è brava a non smettere mai di crederci, ma San Martino risponde colpo su colpo, come quando Filippi e Ostarello replicano a Galbiati e Houser: 57-67 entrando negli ultimi 2′. È un Fila che ormai non si volta più indietro, va a chiudere sul 59-71 con quattro ragazze in doppia cifra (più altre due lì a un passo), e si gode anche i positivi esordi in A1 delle giovani Pasa, Toffolo e Giordano.

Uff.Stampa Lupebasket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy