A1 – Bologna torna a vincere e supera Costa Masnaga

Virtus Segafredo Bologna – Limonta Costa Masnaga 82 – 65

di La Redazione

Virtus Segafredo Bologna – Limonta Costa Masnaga 82 – 65 (21-18, 38-33, 68-42, 82-65)

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA: D’Alie 6 (3/4, 0/3), Begic* 11 (5/10, 0/2), Tassinari 12 (1/4, 2/5), Bishop* 15 (3/7, 1/4), Tava 2 (1/1, 0/2), Roccato, Tartarini, Barberis* 9 (3/3, 1/2), Battisodo* 8 (2/5 da 3), Cordisco, Williams* 19 (5/7, 3/5), Rosier
Allenatore: Serventi L.
Tiri da 2: 21/37 – Tiri da 3: 9/30 – Tiri Liberi: 13/20 – Rimbalzi: 54 11+43 (Williams 11) – Assist: 21 (Bishop 8) – Palle Recuperate: 9 (D’Alie 2) – Palle Perse: 24 (Begic 6)
LIMONTA COSTA MASNAGA: Villa 14 (4/6, 2/5), Villa* 16 (5/16, 1/2), Del Pero* 5 (1/3, 1/4), Jablonowski 5 (1/6, 1/1), Spinelli* 9 (3/9, 1/4), Allievi 6 (3/5 da 2), Labanca, Toffali, N’Guessan*, Nunn* 10 (5/12, 0/1)
Allenatore: Seletti P.
Tiri da 2: 22/60 – Tiri da 3: 6/20 – Tiri Liberi: 3/9 – Rimbalzi: 40 13+27 (Nunn 11) – Assist: 11 (Villa 7) – Palle Recuperate: 9 (Villa 2) – Palle Perse: 17 (Allievi 4)
Arbitri: Almerigogna M., Frosolini I., Castellaneta A.

Inizio estremamente positivo per le pantere, che provano subito la fuga con Spinelli, Nunn, Del Pero e Matilde Villa, 5-9 al 3′. A ispirare la reazione delle Vu Nere ci pensa l’ex Geas Brooque Williams, mentre la tripla di Bishop spedisce Bologna sul +6, 17-11. Eleonora Villa e una gran tripla di Jablonowski ricuciono il gap, ma Bishop rimane una spina nel fianco, 21-18 al 10′. La Limonta Costa Masnaga non parte altrettanto ben nel secondo quarto e subisce un parziale di 13-6, in cui segna praticamente solo Spinelli, 34-24 al 16′. Battisodo spinge Bologna al massimo vantaggio, poi Allievi e le gemelle Villa ci mettono una pezza: all’intervallo si va su un più equilibrato 38-33. La terza frazione si apre con il botta e risposta tra Bishop e Jablonowski: poi, però, è un monologo bianconero, con le pantere che non riescono ad arginare le folate offensive delle padrone di casa e faticano a trovare la via del canestro. Parziale di 30-9 nel quarto, che spegne ogni velleità di impresa. Ultimo quarto con poche emozioni: le pantere lottano comunque e riescono quantomeno a limitare il gap sul 82-65 finale, trovando minuti per Labanca, Toffali e N’Guessan, con l’exploit di Eleonora Villa, che supera la doppia cifra e tocca il suo massimo in carriera in Serie A1, con 14 punti e 6/11 al tiro.

Fonte: Ufficio Stampa Basket Costa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy