A1 – Broni aspetta Schio, Togliani: “Vogliamo rimanere nel piano partita”

Le parole di Togliani.

di La Redazione

Sabato 24 ottobre, con palla a due alle ore 20.30, per la 5ª giornata della Techfind serie A1, la PFBroni 93 ospita al PalaBrera la Famila Wuber Schio. La partita sarà diretta da Alfio Daniele Foti di Vittuone (Milano), Michele Centonza di Grottammare (Ascoli Piceno) e Maria Cristina Culmone di Bologna.

Le parole di Anna Togliani:
“L’obiettivo è rimanere nel piano partita che abbiamo preparato in settimana, dando il massimo, il 100%. A Venezia, secondo me, purtroppo non abbiamo neppure giocato. Abbiamo subito la loro aggressività e l’inerzia è passata subito dalla loro parte, mentre noi non abbiamo reagito. Sabato sera contro Schio dovremo uscire dal campo avendo la coscienza a posto, poi il risultato è una cosa a parte. Sicuramente ci sono dei margini di miglioramento, però sono convinta che abbiamo iniziato bene questo campionato, perché ci piace giocare insieme e questo è diventato il nostro punto di forza, poi chiaramente durante una stagione si incontrano avversarie che ti mettono più in difficoltà, allora bisogna trovare i loro punti deboli, ma senza dimenticare le nostre caratteristiche. Stiamo giocando in modo corale, un elemento che non tutte le formazioni possono avere. Una sconfitta come quella di Venezia, una mazzata, deve diventare l’occasione per una pronta reazione. Sarebbe stato importante arrivare con 6 punti proprio perché abbiamo una serie di partite toste ravvicinate. Ma ad Empoli abbiamo lottato, siamo uscite con la convinzione di poter dire la nostra. La situazione è in continua evoluzione, ma speriamo che il pubblico, seppur ridotto, possa venire al palazzetto, con un occhio di riguardo ovviamente per la situazione sanitaria, che è la cosa fondamentale”.

La Famila Wuber Schio:
Le orange, guidate in panchina dal francese Pierre Vincent, arrivano dalla nettissima vittoria sul campo della Dondi Multistore Vigarano (49-88). Durante il mercato estivo, la squadra vicentina si è rinforzata, riportando in Italia la playmaker della nazionale Giorgia Sottana (12,8 punti di media nelle prime 4 giornate). Ma la vera punta di diamante è la guardia americana Natasha Emily Cloud, classe 1992, campionessa Wnba nel 2019 con le Washington Mystics. La fortissima giocatrice stelle e strisce è rimasta in panchina a Vigarano, ma potrebbe debuttare contro Broni. A completare un quintetto di valore assoluto ci sono l’ala Sabrina Cinili, alla sua seconda stagione in Veneto, l’ala – pivot francese Sandrine Gruda, che in questa parte iniziale di stagione viaggia già a 17,5 punti (21 nel match di esordio contro Campobasso) e 9,7 rimbalzi di media; infine troviamo Jillian Christina Harmon, neozelandese con passaporto britannico, che ha già messo a referto 12,8 punti medi ad incontro. Tra gli altri volti nuovi arrivati a Schio in estate, dalla Use Scotti Empoli, la playmaker classe 1996 Stefania Trimboli e dall’Umana Reyer Venezia una vecchia conoscenza di Broni, l’ala – guardia Valeria De Pretto, nativa proprio della città della sua nuova squadra, e vista in Oltrepo, allora in serie A2, nella stagione 2014/2015. Il roster scledense è completato da Francesca Dotto, Martina Crippa, Jasmine Keys (8,2 punti di media) e Olbis André, tutte elementi fissi della nazionale.

Uff.Stampa PF Broni

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy