A1 – Broni chiude la preseason vincendo nettamente con Torino

A1 – Broni chiude la preseason vincendo nettamente con Torino

BRONI-TORINO 96-49

di La Redazione

BRONI-TORINO 96-49
Elcos: A. Togliani 9, Moroni, Pavia ne, Bonasia 2, Wojta 13, Milic 44, Miccoli, Castello 9, Premasunac ne, Gatti 19. All. Alessandro Fontana
Iren Fixi: Zecchina, Jasnowska 9, G. Togliani 5, Milazzo 9, Cabrini 2, Trucco 4, Petrova, Bosio, Lawrence 9, Reimer 11. All. Massimo Riga
Note: primo tempo 49-28 (quarti 19-18, 30-10, 30-15, 17-6). Progressione: 5’ 10-0, 15’ 33-22, 25’ 65-35, 30’ 79-43, 35’ 84-45.

La Elcos Broni chiude la sua pre season con un successo al PalaBrera sulla Iren Fixi Torino, in una partita che ha dato buone indicazioni a coach Alessandro Fontana. Parte subito forte la formazione oltrepadana che piazza un break di 10-0 (5’), le piemontesi reagiscono e a pochi secondi dalla fine del primo periodo trovano l’unico vantaggio della partita (17-18) con un gioco da tre punti di Lawrence. Da lì in avanti la sfida è in discesa per le padrone di casa che alzano i giri del motore, allungano e con un 12-0 di parziale all’inizio del secondo tempo chiudono i conti. Da segnalare la prestazione di Nikolina Milic, autrice di 44 punti, praticamente perfetta la pivot serba nel pitturato; gli assist di Julie Wojta che sta ritrovando lo smalto migliore, alcuni bei contropiedi e la difesa in crescita. Laura Spreafico era assente per motivi famigliari, d’accordo con la società, mentre Enrica Pavia e Nina Premasunac sono rimaste a riposo. Adesso la squadra lavora in vista dell’Opening day del 6 ottobre.

Parola a coach Alessandro Fontana: “Sono soddisfatto del lavoro che abbiamo messo dentro nei giorni precedenti l’amichevole – dice il coach – di come le ragazze si sono cercate, della gestione del ritmo della partita, quando spingere e quando fermarci per leggere e chiamare le nostre situazioni di attacco. L’ho detto con le ragazze all’intervallo, c’è stato gran ritmo, attitudine, mentalmente siamo stati nella partita per 40 minuti, facendo quello che ci eravamo prefissati, come testimonia il parziale di 12-0 all’inizio del terzo quarto, che credo faccia una sorta di oltre 40 punti segnati in una decina di minuti. È pre stagione, non ci esaltiamo, come non ci siamo demoralizzati dopo le sconfitte contro San Martino e Geas. Guardiamo al lavoro settimanale e adesso abbiamo una settimana di tanti dettagli e lavoro per preparare al meglio una sfida che sappiamo essere stra impegnativa per la potenza di Venezia, ma che vogliamo giocare con il coltello tra i denti e la voglia di competere al massimo”.

Uff.Stampa Elcos Broni

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy