A1 – Broni, domani sera test contro la Virtus Bologna a porte chiuse

Le parole di Madera.

di La Redazione

Dopo la sfida di sabato scorso al CUSB di Bologna, con il successo delle biancoverdi per 68-77, la PFBroni 93 e la Virtus Segrafedo Bologna si ritrovano giovedì 24 settembre al PalaBrera per un altro test amichevole. Palla a due ore 20, a porte chiuse.

Le parole di Sara Madera:
“Nelle due amichevoli finora disputate, contro Costa e sabato 19 a Bologna, ci sono stati dei progressi sia dal punto di vista individuale sia, in particolare, di squadra. Stiamo mettendo un mattoncino alla volta per costruire un bel gruppo e queste prime uscite ci sono servite per darci fiducia, conoscerci meglio l’una con l’altra, ritrovare il giusto feeling con il parquet dopo il lungo stop. Il risultato conta relativamente, perché siamo sotto carico di lavoro, fisicamente e tecnicamente. In queste settimane stiamo lavorando intensamente su diversi aspetti, quindi alla fine l’amichevole rimane giusto come una verifica del lavoro settimanale per arrivare più pronte possibile alla prima di campionato. Poi indubbiamente vincere fa sempre piacere, ci mancherebbe, soprattutto in trasferta e in una partita giocata su ritmi molto alti, con loro che ci hanno marcato stretto, mani addosso, come si dice, dal primo all’ultimo minuto. Abbiamo subito in avvio, ma siamo state pronte e lucide a capire il loro gioco e fare valere i nostri punti di forza, come correre in contropiede, adeguarci alla loro aggressività, usando più la testa che il fisico. Dalla scorsa settimana stiamo lavorando sulla difesa e i risultati iniziano a farsi vedere, anche se ovviamente c’è ancora molto da fare. Abbiamo chiaramente sentito la mancanza della pivot, speriamo che arrivi il prima possibile. Adesso abbiamo le ultime due uscite, cercheremo di alzare il ritmo. Mi sto divertendo molto sia a giocare che in allenamento, credo che sia fondamentale”.

Uff.Stampa PF Broni

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy