A1 – Broni, il punto con il G.M. Luca Corbelli

Il punto in casa Broni.

di La Redazione

“È doveroso dopo 18 gare di campionato tracciare un primo bilancio, abbiamo 10 punti e ne abbiamo buttati via almeno altri 4 con una gara da recuperare in casa, siamo tutti molto fiduciosi di assolvere al meglio la parte finale del campionato

Qualche passaggio a vuoto e un passaggio vergognoso il quel di Lucca ma in una settimana emotivamente difficile, l’infortunio a Rulli, Reimer che non è riuscita ad arrivare in tempo causa lentezze burocratiche e la distorsione alla caviglia di Soli durante la partita

Noi praticamente abbiamo giocato 18 partite di cui 15 con una squadra di sole Italiane cosa mai fatta da nessuno con una media di età di 23 anni, non abbiamo praticamente mai avuto la squadra al completo tranne che all’esordio con Vigarano, abbiamo dovuto assorbire e superare il “danno” Kizer, e adesso che è arrivata Reymer e potevamo vedere la squadra come era stata pensata in estate si è infortunata Rulli, che ne avrà per un altro mesetto.

Ma ci sono anche note positive, le 2 convocazioni per la Nazionale di Sara Madera per quella maggiore e di Marida Orazzo per quella relativa al 3×3.

Sono due convocazioni che ci riempiono di orgoglio prima per le ragazze che sono entrambe professioniste vere, e non a parole… e poi per la Società e lo staff tecnico che lavora tantissimo e bene e testimonia che a Broni si migliora.

Ce un altro aspetto da evidenziare che nessuno ne parla mai, esiste una classifica delle marcatrici della A1 dominata dalle straniere, ma esiste anche una classifica delle marcatrici Italiane della A1 dove Madera e Orazzo sono tra le prime 5 ……. e Madera è pure quella che tira i liberi meglio di tutta la A1“.

1) Villa M. (16,4)

2) Ostarello (14,7)

3) Madera (14,4)

4) Orazzo (13,9)

5) Spreafico (13,5)

Uff.Stampa PF Broni

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy