A1 – Broni lotta, ma i due punti li strappa Ragusa

A1 – Broni lotta, ma i due punti li strappa Ragusa

Sconfitta è vero (57-67), ma è una grandissima Elcos Broni che tiene in scacco la quotatissima Passalacqua Ragusa per 40 minuti: alla fine il PalaBrera tutto in piedi è la dimostrazione dell’ottima prova delle ragazze di coach Fontana.

di La Redazione

Sconfitta è vero (57-67), ma è una grandissima Elcos Broni che tiene in scacco la quotatissima Passalacqua Ragusa per 40 minuti: alla fine il PalaBrera tutto in piedi è la dimostrazione dell’ottima prova delle ragazze di coach Fontana. Primo quarto contraddistinto da diversi errori da una parte e dell’altra, in particolare le padrone di casa falliscono alcune facili soluzioni in attacco, dove nelle prime battute arrivano due infrazioni di passi (Wojta e Premasunac) e una palla persa (Premasunac). La Elcos non riesce a trovare la chiave giusta, mentre dall’altra parte le Aquile di coach Recupido, nonostante qualche sbavatura, appaiono molto più concrete, grazie soprattuto al loro terzetto di straniere che mettono a referto ben 16 dei 18 punti dei primi dieci minuti, per la precisione: Harmon 6, Hamby e Kuster, 5 a testa. Le oltrepadane danno la sensazione di costruire bene le azioni, si prendono dei buoni tiri ma quando sono sotto canestro mancano due-tre conclusioni facili. Ragusa chiude sul +6 il primo mini tempo ma in avvio di secondo quarto una difesa super di Broni permette di rimettere in piedi la sfida (20-18) con una penetrazione di sotto della ex Spreafico, poi ci pensa Consolini con un missile fronte canestro a riportare avanti le iblee. È il momento migliore per Broni che però non sfrutta a dovere due palloni, viene punita dalla formazione siciliana che vola sul +8, quando Soli approfitta di una distrazione in difesa di Moroni, recupera palla e appoggia a canestro. Dopo la pausa lunga, Ragusa riprende il filo della prima frazione, continuando a giocare in scioltezza in avanti, e costringendo coach Fontana a chiamare subito time out, cui fa da sottofondo il solito tifo del PalaBrera, che, oramai non è certo una novità, ha richiamato il pubblico delle grandi occasioni. Intanto Harmon dalla lunetta infila i due liberi del +13 (41-28) al 24’. Le straniere delle siciliane continuano a martellare, sotto canestro, dalla distanza, mostrando le loro indiscusse qualità, da sole riescono ad indirizzare la sfida. Se si aggiunge una Consolini in grande spolvero, ma la Elcos non molla un centimetro, con Milic che, quando viene servita a dovere nel pitturato, non sbaglia o si conquista il fallo, riportando Broni anche sul -10 (40-50), però due bombe consecutive di Cinili riportano la Passalacqua sul +14 (42-56) in avvio di ultimo quarto. La partita non finisce lì, perchè la Elcos continua a lottare, non vuole lasciare scappare le siciliane, torna a meno 6 (57-63), peccato perché poi concede due rimbalzi di fila in attacco. Le ospiti sono un filino più attente, ma Broni esce a testa altissima. Adesso ci sarà una settimana per preparare la sfida contro Empoli.

Elcos Broni – Passalacqua Ragusa 57 – 67 (12-18, 26-33, 40-53, 57-67)

ELCOS BRONI: Miccoli NE, Spreafico* 7 (2/5, 1/3), Togliani 7 (2/2, 1/2), Moroni* 3 (1/2 da 3), Pavia NE, Bonasia 9 (4/5, 0/3), Wojta* 10 (5/9, 0/2), Capra NE, Milic* 12 (6/13 da 2), Castello 1 (0/2, 0/1), Premasunac* 2 (1/2, 0/1), Gatti 6 (3/6 da 2)
Allenatore: Fontana A.
Tiri da 2: 23/44 – Tiri da 3: 3/14 – Tiri Liberi: 2/5 – Rimbalzi: 25 2+23 (Wojta 7) – Assist: 11 (Togliani 3) – Palle Recuperate: 9 (Wojta 6) – Palle Perse: 16 (Premasunac 4)

PASSALACQUA RAGUSA: Consolini 12 (1/4, 2/8), Cinili* 6 (0/2, 2/3), Formica, Harmon* 16 (6/10 da 2), Gianolla 3 (1/1 da 3), Soli* 4 (2/2, 0/3), Savatteri NE, Bongiorno NE, Hamby* 14 (4/8, 1/2), Kuster* 12 (4/9, 1/4)
Allenatore: Recupido G.
Tiri da 2: 17/37 – Tiri da 3: 7/21 – Tiri Liberi: 12/14 – Rimbalzi: 40 11+29 (Hamby 15) – Assist: 10 (Harmon 3) – Palle Recuperate: 7 (Kuster 3) – Palle Perse: 18 (Hamby 5)
Arbitri: Chersicla A., Calella D., Lupelli L.

Uff.Stampa Elcos Broni

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy