A1 – Campobasso, per Linskens lesione del menisco esterno

Gli aggiornamenti sulle condizioni fisiche delle giocatrici di Campobasso.

di La Redazione

Nella sfortuna una delle opzioni migliori. La giornata di mercoledì, momento di risonanza magnetica per Kyara Linskens uscita dal campo domenica ad Empoli per un infortunio al ginocchio, ha restituito alla pivot del roster La Molisana Magnolia Campobasso un risultato che lascia ben sperare per la prosecuzione del campionato e per le sue prospettive olimpiche: la lesione del menisco esterno. La totem delle magnolie, in giornata, sarà osservata da uno specialista nell’orbita dell’Italbasket con la situazione che sarà monitorata, di concerto, con l’équipe medica della nazionale belga. Per il centro rossoblù ci dovrà essere un’operazione di routine con un successivo periodo di rieducazione che potrebbe riportarla sul parquet al massimo entro un mese.

ECOGRAFIE MUSCOLARI La giornata di mercoledì, tra l’altro, ha portato con sé, sul fronte dei #fioridacciaio, anche i responsi delle due ecografie muscolari cui si sono sottoposte la playmaker Valentina Bonasia e l’ala piccola Julie Wojta. Per la regista di Sulmona buoni i riscontri ricevuti: nessuna problematica e la possibilità di essere protagonista già nel prossimo match con Battipaglia. Alterne, invece, le indicazioni per la stella statunitense delle rossoblù: gli esami hanno, infatti, evidenziato delle piccole situazioni riassorbibili nell’arco di tre settimane con la possibilità, per la numero dieci delle campobassane, di poter continuare a far lavoro di potenziamento degli arti superiori.

INCROCIO DOMENICALE Intanto, rispetto all’originaria collocazione al sabato sera alle 20.30, il confronto interno della quinta giornata con il Battipaglia è stato ‘riposizionato’ a domenica 25 alle ore 18 nello scenario interno delle magnolie (La Molisana Arena). La gara, in un primo momento, era stata anticipata per le esigenze di un collegiale azzurro, poi saltato. Le due società, successivamente, hanno trovato l’intesa per disputare il match alla domenica, complice anche le misure di contenimento della pandemia da Covid-19 (la previsione cioè di una ‘serrata notturna’ dopo le 23) attuate in Campania dal governatore De Luca.

NIKOLIKJ CONVOCATA Nel frattempo è arrivata anche una bella notizia per la junior Matea Nikolikj. L’ala-pivot rossoblù, infatti, è stata convocata dalla nazionale maggiore del suo paese (la Macedonia del Nord) in vista delle qualificazioni agli Europei che vedranno il team balcanico affrontare, nella bolla di Riga, la Croazia e la Germania. Per la lunga, il ritorno in patria a Skopje sarà già per il prossimo 2 novembre.

Area Comunicazione Magnolia Basket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy