A1 – Costa Masnaga, prima amichevole: buon test, ma Oregon State è troppo forte

A1 – Costa Masnaga, prima amichevole: buon test, ma Oregon State è troppo forte

La nota del club.

di La Redazione

Il primo test amichevole per la B&P Autoricambi Costa Masnaga è andato in scena ieri sera, con un’ottima cornice di pubblico. Non si poteva considerare un test probante vista la differenza di livello (Oregon State punta al titolo NCAA) e di preparazione, ma è stata in ogni caso una prima sgambata utile anche per i tifosi, accorsi in massa al palazzetto di Via Verdi, desiderosi e curiosi di scoprire i nuovi acquisti e ovviamente anche il nuovo coach, Paolo Seletti. Qualche spunto interessante dal match, vinto dalle americane 89-47, si è visto soprattutto nei primi due quarti, con le pantere quasi sempre a contatto (27-37 al 20′). Nel secondo tempo Oregon State scappa via, grazie al dominio fisico, a rimbalzo, e atletico, in transizione, allargando la forbice fino al fischio finale.

Le interviste
Così coach Seletti al termine del match: “Indicazioni ce ne sono poche, data la qualità degli avversari e il momento della stagione: questo era un test completamente al di fuori della nostra portata. Oregon State, al di là della giovane età media, aveva una fisicità da Eurolega. Aver ridotto, per quanto possibile, il gap al minimo per tre quarti può rappresentare una sensazione positiva. Gestione dei ritmi benissimo all’inizio, fino all’intervallo, mentre nel secondo tempo siamo andate decisamente peggio. L’atteggiamento è stato discreto: siamo ancora troppo sparpagliate per il campo e dovremo lavorare per costruire un sistema collettivo che ci permetta di tenere meglio il parquet. Sarà sicuramente più indicativa l’amichevole del 7 settembre contro Geas, con qualche giocatrice in più e con un avversario del nostro campionato”.

Uf.Stampa Basket Costa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy