A1 – Costa Masnaga regge 5′, poi il Famila Schio dilaga

La squadra vicentina non ha nessun problema con le lombarde. C’è equilibrio nella prima metà del primo quarto, da lì solo una squadra in campo.

di La Redazione

Le giovani terribili di Costa Masnaga fanno visita alla corazzata Schio, che però viene dal ko di Ragusa. Assenti Mestdagh e De Pretto.

Partono meglio le lombarde e la partita poi viaggia su binari paralleli (9-9 dopo 4’30”) ma da canestro di Del Pero in poi le ospiti non segnano più per due minuti. Nel mentre, però, il Famila confeziona un 12-0 che gli permette di guidare con tranquillità. Un ulteriore parziale di 7-0 chiude il quarto e permette a Schio di guidare sul 30-13, indirizzando fortemente il match.

I primi canestri di Costa nel secondo quarto danno speranza, ma è solo un fuoco di paglia. Le vicentine accelerano e scappano fino al +27 di metà gara (55-28). Dopo l’intervallo non cambia la situazione, con Schio che dilaga vista anche la grande difficoltà delle avversarie a trovare la via del canestro. Il terzo periodo si chiude sul 85-41, con gli ultimi dieci minuti che servono ai due coach per far rifiatare le titolari e dare minuti alle riserve. Schio scollina quota 100 con 4′ ancora da giocare. Termina con il risultato di 107-52, massimo vantaggio del match, con Schio che porta sette giocatrici a 9+ punti. MVP la solita Sandrine Gruda, ma bene anche Olbis Futo André.

Famila Schio – Limonta Costa Masnaga 107-52 (30-13, 55-28, 85-41)

Schio: Dotto 2, Crippa 2, Harmon 9, Achonwa 15, Gruda 21, Trimboli 9, Keys 12, Cinili 6, Sottana 16, André 15. Coach: Vincent

Costa: M.Villa 4, Del Pero 10, Nunn 11, Spinelli 11, Jablonowski 2, Osazuwa, Allievi, Toffali 1, N’Guessan 7, Kovatch 2, E.Villa 4. Coach: Seletti

Schio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy