A1 – Debutto vincente per Serventi, Lucca torna a vincere a San Martino

Lucca vince e convince sul parquet di una Fila San Martino mai doma.

di La Redazione

Lo scontro diretto tra Fila e Gesam Gas&Luce vede uscire vincitrici le campionesse d’Italia, al termine di una gara che ha ricalcato quella dell’andata. Primo tempo quasi perfetto di Lucca, autrice di 48 punti tirando 6/7 da tre. Poi nella ripresa la rimonta di San Martino, capace di tornare per due volte a -3 ma non di completare l’opera. Per le Lupe arriva così una nuova sconfitta, che a una giornata dal termine della prima fase costringe a dire temporaneamente addio al quinto posto.

1° QUARTO. Le ospiti partono subito forte, con un 5-0 in un minuto firmato Roberts e Crippa. Sono Bailey e Mahoney a mettere in partita anche l’attacco sanmartinaro, ma dall’altra parte Lucca è già ispiratissima al tiro. In particolare con Drammeh, la quale firma 8 punti consecutivi all’interno del break di 13-2 che vale il 6-18 alle ospiti, con coach Abignente costretto a chiamare già due time-out nei primi 6′. Keys, Fassina e Tonello dalla panchina provano a scuotere il Fila firmando 9 dei 13 punti del primo quarto, ma alla prima pausa Lucca tira col 62% (4/4 da tre) e chiude sul +11.

2° QUARTO. Le ragazze di Serventi non sbagliano mai, e al 12′ salgono sul 15-30. Bailey si sblocca con 5 punti consecutivi, mentre il Fila prova ad alzare il pressing difensivo. Ma le percentuali ospiti rimangono troppo alte per recuperare il gap, al 16′ Battisodo in contropiede firma il massimo vantaggio sul 25-44. Nel finale con un 5-0 firmato Keys le padrone di casa si riavvicinano un po’, ma il passivo rimane pesante: 34-48.

3° QUARTO. Dopo un primo tempo tutto a inseguire, la squadra di casa rientra dagli spogliatoi con un altro piglio, e nei primi 100″ trova un 6-0 con cui torna a -8 e fa entrare in partita anche il pubblico. È un Fila che recupera palloni e corre, ma che deve anche fare i conti con i 4 falli a carico di Keys e Bailey. Ciononostante, con i 5 punti di Mahoney e i primi di Oroszova le Lupe risalgono fino a un solo possesso di distanza (49-52 al 27′). Qui però tre sanguinose palle perse rimettono in ritmo l’attacco ospite, e spezzano l’inerzia: la frazione si chiude così con 7-1 toscano per la maggior parte frutto di tiri liberi, per il 50-59 dell’ultima pausa.

4° QUARTO. San Martino ci crede ancora. Due canestri di Oroszova riportano a -5 le Lupe, che però subito dopo perdono Keys per un venialissimo quinto fallo. Ciononostante, ancora Oroszova si fa trovare pronta sotto canestro per il nuovo -3 (58-61 al 35′). È il momento decisivo, perché ancora una volta le padrone di casa hanno diverse chance per impattare ma non riescono a sfruttarle. Dall’altra parte invece Battisodo trova un canestro con fallo che lancia le ospiti verso un nuovo e decisivo allungo. Anche gli ultimi tentativi infatti non vanno a buon fine, la gara termina sul 60-72 e il Fila ora guarda alla sosta per ricaricare le batterie: il ritorno in campo sarà il 18 febbraio, per l’ultima partita della prima fase a Vigarano.

Uff.Stampa Fila San Martino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy