A1 – Disastro Empoli, Sassari dilaga

0
FOTO DI LUIGI CANU

Dopo anni di vittorie, salti di categoria e soddisfazioni in serie, la Scotti scrive la pagina più brutta della propria storia sportiva. Sassari passeggia al Pala Sammontana vincendo con un 64-103 che testimonia di una partita che, di fatto, non è mai esistita. Le sarde si presentano in campo con uno 0-10 che fa già capire tante cose ma poi hanno il merito di non mollare mai e dimostrare, nell’arco di tutti e quaranta i minuti, di avere una saldezza mentale ben diversa da quella che dimostra l’Use Rosa. Venire a capo della situazione non pare cosa facile in un momento nel quale, inevitabilmente, si vede tutto scuro, ma coach Cioni e con lui la società dovranno comunque trovare il modo di rimettere insieme i cocci ed affrontare nel modo più dignitoso possibile le tante partite che restano ancora da giocare. Uno spettacolo così, davvero, si spera di non doverlo vedere più.

Come detto Sassari, in campo senza la sua capitana Arioli, parte con uno 0-8 che nemmeno un inevitabile timeout di coach Cioni interrompe visto che, dopo lo stop, arriva lo 0-10. Il primo canestro biancorosso è di Jeune dalla lunga e qui l’Use Rosa pare rimettersi in carreggiata. Anche se le sarde restano sempre avanti, Ravelli e Bocchetti provano a rimettere l’Use Rosa in partita, tanto che Williams firma il 13-16. Qui, però, Lucas e Shepard (67 punti in due alla sirena) firmano un parziale di 0-5 ed al 10’ siamo 15-23. La seconda frazione si apre con un doppio tecnico alla panchina Use ed uno 0-6 che non promette niente di buono. La sensazione diventa realtà visto che Sassari, di fatto, ammazza qui la partita con un 4-13 sul quale inizia a costruire il suo vantaggio sempre più consistente. Si tocca il 23-49 prima del 26-54 col quale le squadre vanno al riposo. Alla ripresa del gioco la partita non esiste più, specie dopo il più 40 sul 34-74 ed a quel punto restano solo da ricordare l’espulsione di coach Cioni per un tecnico sommato ai due precedenti dati alla panchina, il passaggio al 30’ sul 40-79 ed il finale impietoso di 64-103.

EMPOLI SASSARI 64-103

USE ROSA SCOTTI

Jeune 20, Baldelli, Ravelli 9, Narviciute 6, Rembiszewska 2, Ruffini, Stoichkova 4, Lucchesini, williams 8, Manetti, Bocchetti 15. All. Cioni (ass. Cesaro/Ferradini)

DINAMO SASSARI

Orazzo 11, Moroni 12, Skoric 9, Shepard 31, Lucas 36, Patanè, Mitreva, Scanu ne, Pertile 4. All. Restivo (ass. Vasconi)

Arbitri: Moretti di Marsciano, Tommasi di Palestrina e Castellaneta di Bolzano

Parziali: 15-23, 26-54 (11-31), 40-79 (14-25), 64-103 (24-24)

Le statistiche della partita:

https://fibalivestats.dcd.shared.geniussports.com/u/LEGBF/1955298/bs.html

Marco Mainardi
Ufficio Stampa Use/Use Rosa