A1- Disfatta Broni, altro passo falso contro Vigarano

A1- Disfatta Broni, altro passo falso contro Vigarano

Continuano gli alti e bassi di Broni, Vigarano vince la gara.

di La Redazione

Pall. Vigarano – Della Fiore Broni 83 – 75 (30-15, 48-31, 72-51, 83-75)

PALL. VIGARANO: Natali* 13 (3/6, 1/1), Gregori 6 (3/4, 0/4), Celani, Nativi NE, Bocchetti* 18 (1/10, 4/10), Miccoli* 19 (6/7, 2/2), Gilli 4 (2/6, 0/1), Kunaiyi-Akpanah* 12 (4/10 da 2), Gianesini, Attura* 11 (1/7, 1/6)
Allenatore: Castaldi M.
Tiri da 2: 20/50 – Tiri da 3: 8/24 – Tiri Liberi: 19/21 – Rimbalzi: 52 20+32 (Kunaiyi-Akpanah 27) – Assist: 17 (Attura 6) – Palle Recuperate: 12 (Attura 4) – Palle Perse: 21 (Attura 7) – Cinque Falli: Miccoli
DELLA FIORE BRONI: Miccoli NE, Spreafico* 8 (1/3, 2/6), Orazzo 5 (2/8, 0/4), Togliani 8 (1/3, 2/5), Moroni* 3 (0/2, 1/2), Ngo Ndjock 7 (3/4 da 2), Parmesani 4 (2/5, 0/1), Tikvic* 4 (1/3 da 2), Lavezzi NE, Nared* 21 (8/16, 1/4), Premasunac* 15 (4/6, 1/2)
Allenatore: Fontana A.
Tiri da 2: 22/50 – Tiri da 3: 7/24 – Tiri Liberi: 10/13 – Rimbalzi: 38 13+25 (Nared 7) – Assist: 16 (Orazzo 4) – Palle Recuperate: 11 (Togliani 3) – Palle Perse: 20 (Moroni 6) – Cinque Falli: Nared
Arbitri: Beneduce N., Tallon U., Almerigogna M.

La Della Fiore Broni incappa in una serataccia al PalaVigarano, subendo una sconfitta pesante: il meno 8 finale è legato al fatto che le emiliane hanno tirato i remi in barca, a punteggio acquisito. Si complica la qualificazione alla coppa Italia, a tre giornate dalla fine dell’andata. La formazione di casa piazza un terrificante 10-0 in poco più di due minuti, complicando maledettamente i piani delle oltrepadane, che rompono il digiuno con una bomba di Laura Spreafico, ma continuano a subire Vigarano che alla fine del primo quarto, doppia le avversarie sul 30-15. Le emiliane tirano con quasi il 50 per cento, mentre Broni con neanche il 40. E proprio la prima frazione ad indirizzare la partita dalla parte delle padrone di casa. Poi, tutto sommato, la Della Fiore gioca un match alla pari, tenendo discretamente bene il campo, anche se arriva qualche svarione d’attacco e qualche scelta non molto felice al tiro. I periodi centrali sono una rincorsa punto a punto, ma il divario verso la fine del terzo periodo assume ancora proporzioni preoccupanti, con Kunaiyi-Akpanah che firma il +25 (72-47), costringendo coach Fontana a chiamare un time out per provare a dare una scossa ad una formazione frastornata e che subisce ancora una volta tantissimi punti (più  di 80), veramente troppi per una squadra femminile. All’inizio dell’ultimo quarto si accenna una piccola reazione (0-6 di parziale), e le ospiti riescono almeno a strappare il periodo, limitando il passivo.

Uff.Stampa PF Broni

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy