A1 – Dominio Schio contro la Virtus Bologna

A1 – Dominio Schio contro la Virtus Bologna

Prova convincente di Schio al torneo Città di Schio: 100-28

di Andrea Fabbian

Famila Wuber Schio-Virtus Segafredo Bologna 100-28 (24-8 26-3 24-9 26-8)

Famila Wuber Schio: Keys* 5, Lisec 10, Cinili 11 , Gruda* 14, Chagas 10, Fassina 8, Crippa* 9, André 22, Dotto 5, Battisodo* 5, Harmon* 15

Virtus Segafredo Bologna: D’Alie* 3, Begic* 2, Tassinari* 9, Salvadores* , Tava, Cabrini 6, Tartarini, Martines 2, Rosier 2, Williams* 4, Cordisco*

Vittoria agevole e schiacciante di Schio al torneo Città di Schio: finisce 100-28. Ottima prova di Harmon con 15 punti e di Gruda con 14.

Bologna parte bene trovando due punti ma Schio vuole subito mettere le cose in chiaro: Tassinari è la più positiva per Bologna con 6 punti. La numero sette però predica nel deserto e solo Williams si iscrive a referto catturando un rimbalzo d’attacco e segnando. Schio dal canto suo allunga le rotazioni sin da subito e fa ruotare le dodici. Tra queste la migliore è Gruda: la francese riceve spesso in post segnando 7 punti in fadeaway e Schio chiude +16 la frazione.

Schio inizia  forte la ripresa alzando la pressione e stampando un 16-0 di parziale  nella prima metà della frazione, fino al timeout di coach Giroldi. La migliore in questa fase è Harmon: la kiwi del Famila segna 4 punti ed è una delle migliori anche in fase di pressione. Dopo il timeout Bologna non si scuote ma riesce a muovere il tabellino dalla lunetta con Begic. Le virtussine continuano a macinare punti solo dalla lunetta mentre Schio si ferma un po’ dopo il parziale, complici i molti errori.

Il terzo quarto è già accademia: Bologna entra bene in partita ma non riesce a trovare contromisure alla pressione orange. In ogni caso segna 9 punti, largamente il miglior parziale fino a quel momento. Vincent inizia a dare minuti anche alle ragazze meno utilizzate come André e Schio stampa un altro quarto da 24 punti mostrando continuità in attacco. Sugli scudi Harmon con 5 punti e Lisec con 4.

Nell’ultima frazione Schio continua a martellare e scappa via sul +60 con un gioco da 4 punti di Chagas all’alba degli ultimi 5  minuti di gioco. Bologna non riesce proprio a trovare la via del canestro e segna solo 2 punti nei primi sei minuti di frazione. Le ospiti danno l’impressione di essere già sotto la doccia e Chagas può far vedere alcuni pezzi pregiati con passaggi e canestri notevoli. Finisce 100-28 con il canestro di Harmon.

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy