A1 – Faenza regge un quarto, netta vittoria Geas

0


Allianz Geas Sesto San Giovanni – E-Work Faenza 71 – 49 (14-12, 35-21, 52-37, 71-49)

ALLIANZ GEAS SESTO SAN GIOVANNI: Dotto C. 8 (1/4, 2/3), Moore* 13 (6/10, 0/1), Conti* 13 (0/4, 4/6), Begic 10 (5/8, 0/2), Arturi NE, Tava NE, Trucco* 3 (0/3, 1/3), Panzera* 8 (1/3, 2/7), Ramon NE, Gwathmey* 16 (5/11, 2/2)
Allenatore: Zanotti C.
Tiri da 2: 18/43 – Tiri da 3: 11/24 – Tiri Liberi: 2/3 – Rimbalzi: 43 11+32 (Begic 8) – Assist: 20 (Moore 4) – Palle Recuperate: 8 (Conti 3) – Palle Perse: 11 (Panzera 5)
E-WORK FAENZA: Franceschelli* 5 (1/3, 1/1), Edokpaigbe* 2 (1/2 da 2), Ciuffoli C., Niemojewska* 8 (3/4, 0/3), Cvijanovic 7 (3/3 da 2), Tagliamento* 18 (3/8, 2/8), Peresson 3 (0/1, 1/7), Spinelli 1 (0/1, 0/2), Grande, Dixon NE, Brossmann* 5 (0/1, 0/3)
Allenatore: Seletti P.
Tiri da 2: 11/23 – Tiri da 3: 4/24 – Tiri Liberi: 15/21 – Rimbalzi: 30 3+27 (Brossmann 9) – Assist: 8 (Brossmann 2) – Palle Recuperate: 9 (Franceschelli 2) – Palle Perse: 15 (Tagliamento 5)
Arbitri: Ferretti F., Pratico’ F., Spessot M.

SESTO SAN GIOVANNI, 31 MARZO.  Ancora una volta l’Allianz Geas si rende protagonista di una prova convincente, superando l’ostacolo Faenza, e arrivando così alle vacanze di Pasqua col quarto posto tra le mani grazie alla differenza punti. Le prossime sfide saranno il derby con il Sanga Milano e la difficile prova in casa contro la Virtus Bologna.

Il primo quarto è una battaglia: Gwathmey e Conti partono forte segnando 12 dei 14 punti della squadra. La reazione di Faenza però non si fa attendere: la difesa in area limita gli spazi, mentre in attacco si affida prima a Tagliamento (top scorer della serata con 18 punti e 5 rimbalzi) poi ad una Niemojewska particolarmente agguerrita che in penetrazione mette sempre in apprensione la difesa del Geas.

Nel secondo quarto di gioco però si verifica la prima spaccatura che cambia il match: una pioggia di triple con Dotto, Panzera e Conti (13 pt con 4/6 da 3) si abbatte sull’E-Work che fatica sempre di più a trovare la via del canestro, arrivando a perdere tante palle (15) in fase di costruzione su diversi passaggi sbagliati, e trovando le uniche soddisfazioni nelle penetrazioni della ritrovata Cvijanovic (7 pt col 100% dal campo). La squadra di coach Seletti tocca il -14 all’intervallo lungo che si chiude 35-21 per le padrone di casa.

Nella ripresa è Tagliamento a guidare le compagne verso un tentativo di rimonta che inizialmente sembra essere efficace finché Moore, fino a quel momento abbastanza silenziosa, non decide di alzare i toni segnando tutti e 13 i suoi punti finali nel secondo tempo, aggiungendo 5 rimbalzi e 4 assist. A chiudere il match ci pensa poi Gwathmey, autrice di una prova da MVP con 16 punti a cui aggiunge ben 3 stoppate e 7 rimbalzi, aiutata dalla forte presenza sotto canestro di Begic (10 pt) che sfiora la doppia doppia con 8 rimbalzi di cui ben 4 nella metà campo offensiva, per il 71 a 49 finale.

Al termine della gara la coach del Geas Cinzia Zanotti ha commentato così: “Faenza ha dato l’anima e ci ha anche messo un po’ in difficoltà, ma le nostre lunghe sotto canestro hanno saputo farsi sentire, consentendoci di portarla a casa. I punti adesso sono tutti importanti, abbiamo altre 3 partite davvero molto insidiose. Oggi era importante vincere anche con un buon scarto per il quoziente che determina chi arriverà al quarto e al quinto posto.”

Francesco Amadori

LA GALLERY A CURA DI MARCO BRIOSCHI

Moore