A1 – Harrison illegale, la Virtus Bologna sconfigge la capolista Ragusa

A1 – Harrison illegale, la Virtus Bologna sconfigge la capolista Ragusa

Harrison ne mette 30, Ragusa cade a Bologna dopo quarantacinque minuti di gioco.

di Daniele Tagliabue, @Danyboy1991

Una vittoria pazzesca. Bologna alza la voce e strappa la seconda vittoria consecutiva rilanciandosi in classifica. Lo fa al termine di una gara dai mille volti, con una seconda metà vietata ai deboli di cuore. Tre quarti a inseguire, poi sul finale del terzo periodo arriva il sorpasso sigillando una frazione da 19-10. Negli ultimi dieci minuti Bologna addirittura scappa, ma proprio a fil di sirena è una magata di Hamby a portare tutti al supplementare. Extratime combattuto, con le due formazioni che danno vita a sorpassi continui. Quello decisivo lo piazza Begic, che trova la tripla di tabella del 85-84. Al resto ci pensa poi la solita immensa Tassinari, con una difesa da urlo sull’ultima azione. Bologna esulta, Bologna è viva.

Virtus – Ragusa 85-84 (16-21, 31-39, 50-49, 73-73)

Virtus – Micovic, D’Alie 2, Begic 20, Tassinari 10, Salvadores Alvares 18, Tava 2, Cabrini, Tartarini NE, Martines NE, Harrison 30, Cordisco 3.
Ragusa – Tagliamento 4, Romeo 12, Consolini 22, Gatti L. NE, Stroscio NE, Soli, Nicolodi 2, Walker 22, Hamby 25, Gatti V. 2.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy