A1 – Il fattore Hamby trascina Ragusa a Lucca

A1 – Il fattore Hamby trascina Ragusa a Lucca

Maestosa prova dell’americana (29 punti e 16 rimbalzi) e successo importante per le siciliane. Gesam Gas paga gli infortuni, solo sette le giocatrici disponibili

di Fabrizio Tonelli

Passa Ragusa, spinta da una maestosa Dearica Hamby (29 punti e 16 rimbalzi), contro la quale nulla ha potuto Lucca, che non è stata in grado di contrapporle una giocatrice in grado di contenerla. Troppo corta e senza una lunga adatta allo scopo la panchina di Francesco Iurlaro, che nella circostanza ha dovuto rinunciare a Sara Madera, ferma per problemi alla caviglia. Ci ha provato il tecnico di Gesam, “inventandosi” giocoforza Jeffery e anche Smorto sulle piste dell’americana, che però ha recitato il solito ruolo di primo piano,

Con solo sette giocatrici a referto, Lucca è sempre stata costretta a inseguire, lo ha fatto a volte con buone giocate, a volte in modo confuso, ma ci ha sempre sempre volontà e coraggio. E’ rimasta a contatto la squadra toscana, che comunque in verità non ha mai da e o l’impressione di poter mettere le mani sulla partita. Zempare ha chiuso in doppia doppia (16 e 14) ma non è bastato.

Allo stesso modo Ragusa è sempre stata avanti nel punteggio, ma non è mai riuscita a dilatare il suo vantaggio in maniera tale da impedire a Lucca di poter inseguire la rimonta. Ha gestito il vantaggio e l o ha fatto da squadra matura, che sa quello che vuole, trovando quando è stato necessario punti importanti da una atleta esperta come Walker e da una giovane emergente come Stroscio. Oltre che da Romeo, che ha guidato la squadra dopo un infortunio patito da Soli, Anche i 24 punti arrivati dalla panchina per le siciliane contro i 10 di Lucca la dicono lunga sulla profondità dei due roster.

Lucca incassa così la terza sconfitta consecutiva, pagando un pegno pesante agli infortuni, mentre Ragusa continua la sua corsa e mercoledì vincendo il recupero con Costa Masnaga potrebbe ritrovare la vetta della classifica.

Gesam Gas Lucca Le Mura – Passalacqua Ragusa 65-70 (16-24, 40-43, 48-59)
GESAM GAS: Jeffery 11, Jakubcova 13, Bonasia 7, Ravelli 8, Zempare 15, Azzi ne, Cibeca ne, Orsili 4, Farnesi ne, Madera ne, Smorto 6. All. Iurlaro.

PASSALACQUA RAGUSA: Consolini 4, Soli, Nicolodi 2, Walker 11, Hamby 29, Tagliamento 6, Romeo 11, Gatti L..ne, Stroscio 5, Gatti V. 2, Ibekwe ne. All. Recupido.

ARBITRI: Di Toro, D’Amato e Grazia.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy