A1 – Il Geas domina la scena: netta vittoria a Sassari

Sul parquet del PalaSerradimigni, nel secondo impegno casalingo consecutivo, le Dinamo Women subiscono l’offensiva lombarda del Geas e cede 68-91

di La Redazione

Non c’è storia nella sfida della 5° giornata di ritorno della Techfind serie A1: sul parquet del PalaSerradimigni, nel secondo impegno casalingo consecutivo, le Dinamo Women subiscono l’offensiva lombarda del Geas e cede 68-91. Dopo un avvio disastroso con Geas aggressiva fin dalla palla a due e dominante nei primi 10’ concedendo solo 5 punti dalla lunetta alle padrone di casa contro i 31 segnati, la partita è indirizzata totalmente in favore delle lombarde.

Foto di Luigi Canu

Coach Antonello Restivo manda in campo Calhoun, Mataloni, Gagliano, Burke e Pertile, Sesto San Giovanni risponde con Gwathmey, Verona, Oroszova, Graves e Panzera.Le ospiti aprono le danze con Verona e Graves, le Women infilano i primi punti con Mataloni in lunetta. Sesto fa sentire subito i muscoli e piazza il primo break di 9-1 mentre le isolane racimolano un punto con Burke a cronometro fermo. Timeout Sassari. Ma le lombarde sono in fiducia e bombardano dall’arco con quattro bombe mentre le isolane sono in totale burnout e pagano a caro prezzo lo 0/16 al tiro. Il primo quarto si chiude 5-31 con la Dinamo a segno solo dalla lunetta. Le ragazze di coach Restivo provano a rispondere all’offensiva lombarda con la coppia Burke-Calhoun: la numero 4 sblocca le biancoblu dall’arco e infila 10 punti nella seconda frazione. Il Geas continua ad attaccare con continuità ma l’attacco sassarese si sblocca anche con Gagliano e Pertile (27-53). Al rientro dall’intervallo Geas prosegue la sua corsa, mentre ritrova continuità col canestro Kennedy Burke, imbrigliata dalla difesa lombarda nei primi 20’ nonostante la doppia cifra a referto. Dopo aver siglato il raddoppio (33-66) al 30’ Sesto conduce 39-70. Gli ultimi dieci minuti sono garbage time, le due americane delle Women entrambe oltre i venti punti. Al PalaSerradimigni finisce 68-91.

Dinamo Women  – Geas Sesto San Giovanni 68-91

Parziali: 5-31; 22-22; 12-17; 29-21.

Progressivi: 5-31; 27-53;39-70; 68-91.

Dinamo Femminile. Calhoun 22, Arioli, Mataloni 3, Costantini, Gagliano 8, Fekete, Cantone 2, Burke 24, Scanu, Pertile 9, Fara. All. Antonello Restivo

Sesto. Gwathmey 20, Arturi 4, Dotto 3, Ronchi, Verona 16, Oroszova 10, Merisio, Graves 15, Panzera 12, Gilli 5, Ercoli 6. All. Cinzia Zanotti

Coach Antonello Restivo commenta la sconfitta con GEAS Sesto San Giovanni

“Gara finita subito, le nostre avversarie son state brave a imporre la loro fisicità e qualità rispetto alla nostra, poi abbiamo cercato di avere una reazione d’orgoglio nel resto del match. Per noi la sosta di adesso è importante per recuperare sia Arioli che Fekete, a noi oggi è mancata inizialmente l’energia mentale. Penso sin da inizio anno che Sesto San Giovanni si giocherà il terzo e quarto posto con Ragusa ed è dietro solo a Venezia e Schio”.

Sassari, 30 gennaio 2021
Ufficio Comunicazione
Dinamo Banco di Sardegna

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy