A1 – Il miglior quintetto della quarta giornata

Ecco le cinque giocatrici che si sono distinte nel quarto turno del massimo campionato femminile

di Mauro Giorgini

Si è giocata tra sabato e domenica la quarta giornata del campionato di Serie A1 di basket femminile, che ha visto maturare sul campo risultati molto interessanti.

Se il terzetto al comando della classifica generale continua a camminare a punteggio pieno, con Schio che ha battuto Vigarano nel primo anticipo di giornata, Venezia che ha superato nettamente Broni, e Bologna che è andata a vincere in Sardegna, ci sono da segnalare anche le importanti vittorie di Empoli contro Campobasso, Sesto San Giovanni in trasferta contro Battipaglia, San Martino di Lupari contro Costa Masnaga, e Ragusa che ha avuto la meglio su Lucca proprio negli istanti finali del match.

Ecco le cinque giocatrici che si sono maggiormente distinte in questo turno di campionato.

1 – Orsili (Lucca)

Le toscane perdono di un solo punto in casa contro Ragusa, ma la giovane playmaker biancorossa, che nel match contro le siciliane ha anche subìto la frattura del setto nasale, dà sfoggio di tutta la sua classe, con una prestazione da 14 punti, 5 rimbalzi, 4 assist e 3 palle recuperate, che insieme ad ottime percentuali al tiro le valgono una valutazione finale di 25 punti.

2 – Anderson (San Martino di Lupari)

Alla seconda partita con le Lupe, la guardia americana torna a splendere, facendo rivedere quanto di buono fatto nelle precedenti esperienze con Schio e Venezia: per la numero 2 veneta 14 punti, 9 rimbalzi, 8 assist, 3 stoppate e 2 palle recuperate, per un totale di 32 di valutazione, che ha garantito un apporto determinante nella vittoria contro Costa Masnaga.

3 – Crudo (Sesto San Giovanni)

La giocatrice sanremese, entrata nella top five già dopo il secondo turno di campionato, questa settimana mette a segno la miglior prestazione stagionale dell’intera A1, in termini di valutazione, con 40 punti, frutto di 25 punti, 8 rimbalzi, 6 assist, 6 palle recuperate e una stoppata.

4 – Graves (Sesto San Giovanni)

Nel match contro Battipaglia, anche la statunitense agli ordini di coach Zanotti si guadagna l’accesso tra le migliori di giornata, con una prova di assoluta consistenza, mettendo a referto 20 punti, impreziositi da 9 rimbalzi e 4 assist, che le fruttano 31 di valutazione.

5 – Mathias (Empoli)

In un turno di campionato con tantissime lunghe a giocarsi l’accesso nel miglior quintetto della settimana, il pivot toscano batte la concorrenza grazie ai 16 punti segnati, ma soprattutto alla doppia doppia con 10 rimbalzi, che la porta ad una valutazione finale di 28.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy