A1 – Kizer è già leader di Broni, Vigarano è sconfitta

PF Broni 93 – Dondi Multistore Vigarano 85 – 59

di La Redazione

PF Broni 93 – Dondi Multistore Vigarano 85 – 59 (22-14, 44-26, 71-52, 85-59)

PF BRONI 93: Orazzo* 17 (6/7, 1/6), Togliani 7 (2/3, 1/2), Ianezic 8 (1/3, 2/3), Rulli* 14 (4/4, 2/2), Castello 2 (1/7, 0/1), Roma 2 (1/4 da 2), Parmesani 6 (2/5, 0/1), Madera* 9 (2/6, 1/4), Soli* 2 (0/1 da 3), Lavezzi 2 (1/1 da 2), Kizer* 16 (4/6 da 2), Capra
Allenatore: Fontana A.
Tiri da 2: 24/46 – Tiri da 3: 7/22 – Tiri Liberi: 16/18 – Rimbalzi: 49 12+37 (Kizer 7) – Assist: 16 (Soli 5) – Palle Recuperate: 9 (Orazzo 3) – Palle Perse: 18 (Togliani 4)
DONDI MULTISTORE VIGARANO: Policari* 2 (1/3, 0/5), Albano, Tapley* 18 (6/10, 1/2), Landi 4 (2/3, 0/3), Sorrentino* 6 (1/6, 0/1), Valensin 7 (2/3, 1/2), Colantoni NE, Rosset* 12 (4/10, 0/2), Bagnoli, Migani NE, Castelli, Yurkevichus* 10 (3/8 da 2)
Allenatore: Castelli A.
Tiri da 2: 19/44 – Tiri da 3: 2/16 – Tiri Liberi: 15/26 – Rimbalzi: 34 8+26 (Yurkevichus 8) – Assist: 12 (Rosset 5) – Palle Recuperate: 8 (Rosset 3) – Palle Perse: 17 (Tapley 6)
Arbitri: Martellosio M., Grazia L., Marzulli M.

Buona la prima per le nostre ragazze. La PFBroni 93 apre la sua stagione conquistando due punti contro la Dondi Multistore Vigarano. Coach Fontana parte con Soli, Orazzo, Rulli, Madera e le neo arrivata Kizer. La pivot americana si presenta subito al pubblico del PalaBrera mettendo a referto 6 punti. Proprio la fisicità della stessa giocatrice stelle e strisce e di Madera permette alla formazione di casa di allungare e se sfruttasse meglio qualche contropiede facile, propiziato dalla solita visione del gioco di Soli, la Pf potrebbe anche avere alla prima pausa un vantaggio più cospicuo. Proprio sul finale del periodo comunque Ianezic trova un palleggio, arresto e tiro dalla media, con cui firma il +8 (22-14), confermandosi una tiratrice di valore, nonostante i suoi appena 20 anni. Le biancoverdi allungano nel secondo quarto, sfruttando ancora la fisicità di Kizer, che giganteggia sotto canestro, mandando in tilt la difesa ferrarese: la statunitense, molto precisa dalla lunetta, sul filo dei 24 secondi, trova un canestro in allontanamento dalla media che regala il +16 (36-20). In avvio di secondo tempo, Vigarano prova a rimanere attaccata con 7 punti di Tapley, ma Broni continua a tirare con buone percentuali, trovando le bombe di Togliani, Rulli e Orazzo (63-45 al 27’). La guardia stabiese con due contropiedi e il tiro da tre di Ianezic chiudono il conto (+26, 78-52). La partita fila via senza particolari affanni, con il coach che fa ruotare le sue giocatrici, mettendo in campo, in diversi momenti della serata, un quintetto tutto italiano. Negli ultimi minuti spazio anche per le giovani Anna Lavezzi ed Anna Capra. Tutto bene con il pubblico: è filato tutto liscio, nel pieno rispetto delle normative anti Covid.

Uff.Stampa PF Broni

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy