A1 – L'Acqua & Sapone Umbertide si impone contro la neopromossa TechMania

0


Terza uscita stagionale precampionato per l’Acqua & Sapone Umbertide che dopo Orvieto e Parma affronta la neopromossa TechMania Battipaglia al Pala Morandi. Per Umbertide Pegoraro ancora ferma per l’infortunio rimediato alla caviglia che la vedrà costretta ai box per almeno 3/4 settimane, mentre prima apparizione sul parquet per l’americana Swords che dopo il lungo periodo di recupero dall’infortunio sembrerebbe pronta per scendere in campo. Dotto, Consolini, Gemelos, Robbins e Swords per Umbertide formano il quintetto titolare, Riga risponde con Bonasia, Ramò, Treffers, Williams e Tunstull. E’ però di Williams il primo canestro della gara con Consolini che risponde per le rime con 6 punti consecutivi. Dopo 5 minuti time-out Serventi sul punteggio di 8-9 per le ospiti che capitalizzavano con Bonasia una persa di Gemelos. Ritmi altissimi e parziale di 12-2 con Gemelos sugli scudi e Dotto a smistare palloni per Swords. Stavolta è coach Riga a chiamare time-out  quando il tabellone recita 20-11 a 2’30 dalla fine della prima frazione. Girandola di sostituzioni come prevedibile e primo quarto che sfila via con Consolini che dai 6,75 fissa il punteggio sul 23-14.
Swords apre le danze del secondo parziale con un bel movimento spalle a canestro e un arresto e tiro in transizione. Orazzo e Tunstull rispondono, ma l’inerzia è nelle mani della truppa di Serventi che continuano ad attaccare il ferro con convinzione ed allungano la difesa a tutto campo mandando fuori giri l’attacco campano che spara a salve e non riesce a costruire tiri organizzati, per poi correre in contropiede con Gemelos e Dotto. A metà frazione Riga è ancora costretto a chiamare time-out perchè Umbertide scappa via (20-39). Williams cerca di ridurre lo svantaggio, Treffers e Tunstull la seguono a ruota, ma Milazzo con un 2/2 dalla linea della carità fa respirare le padrone di casa. Ancora Williams però su rimbalzo offensivo e Bonasia che scippa letteralmente la palla a Milazzo riportano a contatto Battipaglia con un parziale di 11-2 prima della sirena di fine secondo quarto che si chiude con il punteggio di 41-31 per l’Acqua & Sapone Umbertide.
Battipaglia rientra forte dopo il riposo e continua ad attaccare come aveva fatto al termine della seconda frazione, la solita Williams e Tunstull realizzano da 2 e Serventi chiama subito minuto per spezzare il ritmo alle ospiti che ora sono a -6 (35-41). Ora Umbertide alza il ritmo in difesa e con due rubate riporta il vantaggio in doppia cifra sul 37-47. Riga non vuole perdere altro terreno e interrompe subito il gioco. Fase di gioco abbastanza confusa con le due compagini che non trovano il canestro per qualche minuto. Orazzo e Tagliamento segnano da 3, rispondono Robbins e Consolini ricacciando indietro i tentativi di rimonta campani. Ora i ritmi si fanno più bassi , complice anche la stanchezza e le palle perse sono più dei canestri realizzati. L’Acqua & Sapone mantiene comunque la testa della gara con Santucci che con un gioco da 3 punti riporta a + 10 il vantaggio alla fine del terzo quarto, 48-58.
Consolini apre l’ultimo quarto con 6 punti e un assist per Santucci, per Battipaglia c’è ancora Williams a realizzare coadiuvata dalle folate di Ramò e di Bonasia. Swords è una presenza costante nel pitturato e ogni volta che viene servita è pericolosa. Umbertide abbassa pericolosamente il ritmo e Battipaglia con Tagliamento e Treffers trova due conclusioni pesantissime che riaprono clamorosamente la partita ritornando a -3 (65-68). La palla ora è pesante e le due squadre si affidano a Consolini e a Williams che però sbagliano entrambe. Robbins subisce fallo ma converte solo un tiro libero mettendo comunque due possessi tra le squadre. Il cronometro segna 1’30” quando Riga chiama time-out per disegnare l’attacco, ma la difesa di Umbertide regge l’urto e la tripla di Bonasia si infrange sul ferro. Robbins sul capovolgimento di fronte attacca il ferro e realizza il canestro che mette al sicuro il risultato. Acqua & Sapone Umbertide vince per 66-71 un match gradevole che a tratti ha entusiasmato il pubblico accorso al palazzetto e  che è sembrato per intensità un match valevole per il campionato invece che una semplice amichevole estiva, mostrando buone cose sia in attacco che in difesa. Ottimo l’apporto di Swords sotto le plance sia in termini di punti sia in termini di rimbalzi. Bene anche Robbins e Consolini nei momenti topici del match soprattutto quando Battipaglia ha cercato di rientrare prendendosi grandi responsabilità. L’Acqua & Sapone tornerà in campo Mercoledi 24 per il remake della prima amichevole contro la Ceprini Orvieto sul parquet amico e successivamente Sabato 27 sempre al Palamorandi contro l’ambiziosa Reyer Venezia.
Acqua & Sapone Umbertide: Swords 14, Robbins 12, Consolini 17 , Gemelos 13 , Dotto 4, Santucci 7, Milazzo 4, Bona, Cabrini, Ortolani, Villarini. All. Serventi
TechMania Battipaglia: Orazzo 7, Tagliamento 9, Bonasia 8, Williams 15, Treffers 14, Ramò 5, Tunstull 8, Costa, Russo, Marchetti, Ngo Ndjock. All. Riga

Fotogallery a cura di Luca Berdini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here