A1 – Lucca si riscatta e batte Costa Masnaga

Gesam Gas E Luce Le Mura Lucca – Limonta Costa Masnaga 77 – 67

di La Redazione

Gesam Gas E Luce Le Mura Lucca – Limonta Costa Masnaga 77 – 67 (28-20, 46-28, 64-49, 77-67)

GESAM GAS E LUCE LE MURA LUCCA: Azzi NE, Jakubcova* 4 (0/1, 1/2), Cibeca NE, Pastrello 10 (1/3, 2/3), Russo* 11 (5/8, 0/3), Orsili* 8 (2/3, 1/4), Miccoli* 17 (7/7, 1/1), Pallotta NE, Harper* 18 (6/14, 1/5), Smorto 6 (2/4 da 2), Tunstull 3 (1/2 da 2)
Allenatore: Iurlaro F.
Tiri da 2: 24/42 – Tiri da 3: 6/18 – Tiri Liberi: 11/17 – Rimbalzi: 41 6+35 (Miccoli 7) – Assist: 21 (Harper 12) – Palle Recuperate: 5 (Harper 2) – Palle Perse: 13 (Orsili 5)
LIMONTA COSTA MASNAGA: Villa, Villa* 17 (7/16, 1/4), Osazuwa NE, Del Pero* 9 (0/2, 3/6), Jablonowski 4 (2/7 da 2), Spinelli* 7 (2/6, 1/5), Allievi 7 (1/5, 1/1), Toffali, N’Guessan* 3 (0/1, 1/1), Nunn* 20 (8/12 da 2)
Allenatore: Seletti P.
Tiri da 2: 20/50 – Tiri da 3: 7/20 – Tiri Liberi: 6/9 – Rimbalzi: 37 10+27 (Nunn 12) – Assist: 13 (Villa 4) – Palle Recuperate: 9 (Villa 3) – Palle Perse: 10 (Villa 2) – Cinque Falli: Allievi
Arbitri: Del Greco S., Maschio D., Centonza M.

Le pantere partono in quintetto con Matilde Villa, Del Pero, N’Guessan, Spinelli e Nunn e l’inizio è abbastanza equilibrato, con la Limonta Costa Masnaga che rimane a contatto, ribattendo colpo su colpo, fino a sorpassare sul 16-17 al 6′ grazie alla tripla di Del Pero. Lucca, però, risponde con un parziale di 12-3, che lancia l’allungo alla fine del primo quarto, 28-20 al 10′. Male le pantere nella seconda frazione, subendo eccessivamente in difesa e producendo pochi canestri in fase offensiva: all’intervallo sono 18 i punti da recuperare, 46-28. Alla ripresa delle ostilità Nunn e Del Pero provano a guidare Costa nella rimonta, ma la speranza dura poco: la Limonta torna a -10, ma un altro parziale di 7-0 rispedisce Jablonowski e compagne a -17, 61-44 al 26′. La tripla di Allievi chiude il terzo parziale sul -15, 64-49. Il tandem Matilde Villa e Nunn suona la carica, trascinando Costa a -9, 66-57 al 33′. Jablonowski e Allievi graffiano, ma Lucca continua a segnare in attacco, vanificando lo sforzo delle pantere. Il canestro di Matilde Villa vale il -7, ma la rimonta si infrange sui ferri del Palatagliate. Finisce 77-67.
Le interviste
Ecco le parole di coach Seletti alla fine del match: “La partita è di semplice lettura: sostanzialmente, siamo entrati in campo solamente dopo l’intervallo, quando eravamo sotto di 20. Nel secondo tempo siamo state dignitose, ma non siamo mai riuscite a prendere l’inerzia. Dobbiamo aver ben presente che se siamo arrivate qui è perché probabilmente ci siamo dati da fare più degli altri: se questa cosa manca, ecco che vengono fuori altri valori, che non sono quelli della classifica. Dobbiamo continuare a colmare il gap con uno stile di gioco molto più attivo, perché questa sera siamo stati fin troppo passivi. Quantomeno abbiamo salvato la differenza canestri ed è importante perché probabilmente saremo in lotta con Lucca fino all’ultimo. Speriamo possa bastare, ma dobbiamo fare molto meglio e capire di avere tutt’altro approccio in queste partite decisive“.
Uff.Stampa Basket Costa

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy