A1 – Mercoledì tre gare per chiudere il 2020, con il big match in chiaro

La sfida tra Umana Reyer Venezia e Virtus Segafredo Bologna andrà in chiaro su MS Channel. Le altre ovviamente su LBF TV.

di La Redazione

Tre partite chiudono il 2020 della Techfind Serie A1: mercoledì un tris di sfide molto importanti per la classifica e non solo, in palio c’è il titolo di “Campione d’Inverno”.

 

Partiamo subito dal big match, dunque: l’Umana Reyer Venezia ospita la Virtus Segafredo Bologna al Taliercio (ore 17, diretta in chiaro MS Channel e LBF TV). Chi vince si prende il titolo di “Campione d’Inverno”: Bologna nell’ultimo turno ha agganciato Venezia, che deve recuperare soltanto la sfida contro Battipaglia, e ha la possibilità di sorpassarla nello scontro diretto. Il break di 10 giorni ha consentito alle virtussine di rifiatare e monitorare meglio la situazione infortunata (D’Alie assente nelle ultime cinque gare), mentre in casa veneta è stata l’occasione per perfezionare le operazioni di firma di Natasha Howard, l’ultima grande aggiunta al roster di coach Ticchi, che tra l’altro tornerà a sedere in panchina per le orogranta.

Lucca

Tanta curiosità anche in terra lucchese, dove La Molisana Magnolia Campobasso è ospite della Gesam Gas E Luce Lucca (ore 19, diretta esclusiva LBF TV). Tanta carne al fuoco per una sfida affascinante: Campobasso con le ex Bonasia e Wojta, quest’ultima tra l’altro pienamente recuperata dopo l’infortunio che l’ha condizionata per tutto il girone d’andata. Coach Sabatelli ha inoltre ritrovato Ostarello e accolto Tikvic, che nel suo scacchiere dovrebbe occupare il posto prima riservato a Linskens. In casa Lucca, durante la settimana ha tenuto banco il caso Spreafico, ma la notizia positiva per coach Iurlaro è il rientro nei ranghi di Orsili, Pastrello e Smorto, assenti nella trasferta di Bologna che ha sancito il ritorno in campo delle toscane.

 

Chiude il programma la sfida del PalaLupe tra Fila San Martino di Lupari e Dondi Multistore Vigarano (ore 20.30, diretta esclusiva LBF TV). Entrambe le squadre con chiari obiettivi: per le “Lupe” diventa importante vincere per tagliare fuori quasi tutte le potenziali inseguitrici per l’ultimo posto in Coppa Italia e di fatto dover attendere, oltre al recupero del 12 gennaio con Battipaglia, soltanto l’evoluzione dei recuperi di Lucca; per Vigarano, dopo il primo successo con Sassari, un’eventuale vittoria potrebbe consentire alle emiliane di respirare ulteriormente in classifica e ricevere una grande iniezioni di fiducia.

San Martino di Lupari

 

Uff stampa LBF LegaBasket femminile

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy