A1 – Netto successo Sassari contro Brixia

0

Quando conta, le Women ci sono. Dopo la vittoria su Battipaglia di domenica scorsa, le ragazze di coach Antonello Restivo disputano un’ottima sfida al PalaSerradimigni nel terzo incontro stagionale con Brixia. Carangelo e compagne approcciano bene al match, trascinate nel primo tempo dalle prestazioni balistiche del capitano biancoblu e di una super Ashley Joens a segno con 25 punti di cui 17 nei primi 20’. La formazione lombarda però ha talento diffuso e dopo aver chiuso il primo tempo sotto di 10 lunghezze rientra nel terzo quarto con il coltello tra i denti: Zanardi e compagne piazzano un break da 12-2 che le riporta a un solo possesso di vantaggio ma le Women ricacciano indietro le avversarie. Nell’ultima frazione, oltre alla solidità di Caragelo e Joens, sono le seconde linee a chiudere la pratica e suggellare la vittoria per 81-63.

Dinamo Women-Brixia: non c’è due senza tre. Terzo incontro stagionale tra Dinamo Women e Brixia che alle sfide di regular season uniscono il precedente di Coppa Italia vinto meritatamente dalle lombarde proprio sul parquet del PalaSerradimigni. Scontro diretto tra Sassari e Brescia per provare ad ambire alla corsa playoff della Techfind serie A1: dopo la bella vittoria conquistata a Battipaglia le ragazze di Restivo cercano continuità sul parquet di casa.

WOMEN ON FIRE

Le avversarie si iscrivono subito a referto con la tripla di Tassinari mentre le Women aprono le danze con Joens: le biancoblu piazzano un break di 7-0 con le due americane, ancheHollingshed si unisce alla causa. Garrick (10 punti nei primi 10’) sale in cattedra e firma il controsorpasso. Ma è Debora Carangelo a condurre le isolane con l’asist per Raca, reduce da una settimana complicata perché vittima di influenza, e 7 punti praticamente in fila. Il capitano sassarese si carica la squadra e firma un parziale di 7-2 che convince coach Cesaro a chiamare timeout sul 16-10. Brescia esce bene dal minuto e si riporta in parità punendo da tre con Tassinari e Garrick; Kakzmarczyk monetizza dalla lunetta e Raca attacca il ferro. Il primo quarto si chiude 20-18. 

NEL SEGNO DI ASHLEY

In avvio di seconda frazione il canestro di Hollingshed dice +4 Dinamo, ma Louka firma un break in solitaria di 6-0. Timeout Dinamo. Toffolo ferma l’emorragia dall’arco ma soprattutto entra in partita Ashley Joens che firma 10 punti in un amen per chiudere dopo 20’ a quota 17. Il break di 15-1 dice +11 Dinamo 37-26. Louka accorcia le distanze ma l’appoggio al vetro di Carangelo chiude il primo tempo 39-30.

OTTOVOLANTE

Il secondo tempo si apre con il +11 biancoblu ma Brixia ha talento ed energie per aggredire il match: Tassinari apre un break da 12-2 che sigla la rimonta lombarda, complice anche una maggiore fisicità difensiva delle ragazze di coach Cesareo. Si solleva anche la tensione sul parquet: il tecnico a Carangelo, che protesta per un fallo terminale non fischiato, apre un parzialino di 7-0 che riporta le ospiti a un possesso di distanza. La tripla di Kakzmarczyk ricaccia indietro Brixia, Raca allunga dalla lunetta mentre il terzo fallo di Hollingshed costringe l’americana in panchina. La bomba di Toffolo riporta il vantaggio sassarese in doppia cifra, alla terza sirena il tabellone dice 58-48.

ASSALTO FINALE

Ultimi 10’ in campo: Brescia riporta lo svantaggio sotto la doppia cifra con l’ex Skoric, le Women però ritoccano il massimo vantaggio con Togliani e Crudo dall’arco per il +14 (67-53). Le seconde linee trascinano le Women con la tripla di Toffolo: le Women ipotecano il vantaggio: la sfida finisce 81-63 con 25 punti di Joens, 12 di Carangelo e Kakzmarczyk.

Dinamo Women – Brixia 81-63
STATISTICHE COMPLETE

Sassari, 30 marzo 2024

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna