A1 – Schio si prepara al big match con Venezia e prova a recuperare Sottana

Le ultime in casa Schio.

di La Redazione

Verso il “Superclassico” del Taliercio, sabato 7 novembre alle 19.30. Famila Wuber Schio contro Umana Reyer Venezia, il calendario non potrebbe offrire miglior partita. Derby che vedrà una delle due contendenti prendersi la vetta solitaria della graduatoria. Inoltre come se non fosse una sfida già stimolante di per sé, è anche la rivincita dopo la finale di Supercoppa “Famila Cup” vinta dalle lagunari.

La partita sarà visibile su lbftv.it ed in chiaro su MS Channel.

Settimana di avvicinamento al derby abbastanza rovente, con l’adrenalina che non è di fatto mai scesa dopo la super rimonta compiuta al PalaRomare nella sfida domenicale con Bologna. La lettera aperta di Sottana alla maglia della nazionale che va aggiunta alle dichiarazioni del DG De Angelis volte alla tutela delle proprie giocatrici, alcune uscite malconcie dall’ultima gara.

Come stanno le Orange? In effetti come riportato nel sopracitato comunicato, sembra più un bollettino medico che un recap pre partita. Harmon verso il no forte contusione rimediata alla spalla per Harmon nella sfida con Bologna, gli esami di routine hanno escluso problemi peggiori, ma la presenza dell’MVP delle ultime due gare è in dubbio. Sottana in miglioramento la rottura del timpano per Giorgia non le comporta dolore, se non un leggero fastidio, si proverà quindi ad averla in campo nel derby, successivamente lunedì la stessa Sottana si sottoporrà ad un intervento per sistemare il problema, il quale se nella peggiore delle ipotesi non dovesse essere risolutivo, obbligherebbe la play orange ad un intervento più invasivo a fine stagione.

Nella girandola di emozioni vissute al Romare domenica, tra le protagoniste anche Achonwa, l’ultima arrivata in casa Famila, a sorpresa schierata da coach Vincent vista l’indisponibilità di Cloud e subito decisiva. La canadese si sta ambientando molto bene e sarà a disposizione anche sabato. Coach Vincent dovrà privarsi di una straniera, probabilmente una tra Harmon e Cloud in base alle condizioni delle due.

“I primi tre quarti non ci siamo espresse al meglio, poi però penso non ci sarebbe potuto essere miglior finale.” – ha commentato Natalie Achonwa – “E’ stato molto emozionante esordire con la maglia di Schio e vederci subito lottare e competere fino alla fine per cercare la vittoria.”

“Inizialmente ero nervosa perchè era la mia prima partita. Mi sono sentita subito parte del team, c’è molta unione, abbiamo battagliato assieme. Non era previsto che giocassi ed invece ho giocato molti minuti. Si tratta solo di prendere confidenza, essendo in nuovo campionato facendo parte di una nuova squadra molto strutturata come Schio.”

“Sembra proprio sia arrivata in un buon momento, appena prima di due sfide con due squadre forti. Conosco la storia di Schio, l’obbiettivo è competere sempre per il vertice, so l’importanza di sfide come queste, metterò tutta me stessa producendo lo sforzo massimo per aiutare la squadra a trovare un’altra vittoria questo weekend”.

Uff.Stampa Famila Basket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy