A1 – Schio vince con Broni e chiude al meglio la stagione regolare

Prova maiuscola delle vicentine che non fanno mai entrare in partita le lombarde, ottima prova di Yacoubou con 17 punti

di Andrea Fabbian

Famila Wuber Schio – Broni 93 88-43 (26-11 17-6 26-14 19-12)

Famila Wuber Schio: Yacoubou*17, Gatti*6, Miyem 15, Tagliamento 12, Anderson*3, Masciadri*, Zandalasini 11, Ngo Ndjock 9, Dotto* 4, Macchi 11

Broni 93: Moroni* 4, Pavia* 4, Bonasia 10, Strozzi, Ravelli*5, Castello, Corbellini, Van Grinsven* 12, Fusari 2, Gatti* 6

 

Schio inizia la partita con la coppia Gatti-Dotto in regia ma si tratta di un errore di formazione infatti dopo pochi secondi Miyem subentra alla numero cinque orange; il primo canestro lo segna però Yacoubou cercata con una palla dentro pochi secondi dopo la sostituzione. Per Broni a rompere il ghiaccio ci pensa invece Van Grinsven con un bel piazzato, canestro a cui segue un libero di Anderson e un canestro di Moroni ancora per le pavesi. Dopo il canestro della numero 7 si apre un parziale di 11-0 propiziato dai sette punti di Miyem e che obbliga coach Sacchi a chiedere un minuto di sospensione per trovare delle contromisure. In uscita dal timeout Broni trova la via del canestro ancora con Van Grinsven, questo canestro scuote le ospiti che riescono a rispondere ai canestri di Yacoubou con i punti di Ravelli dalla distanza e di Bonasia dalla lunetta.

La seconda frazione prosegue sulla falsariga della prima e fino al quinto minuto di gioco l’unico canestro per Broni è firmato da Valentina Gatti da sotto mentre Schio dilaga segnando altri undici punti e costringendo la panchina delle pavesi a chiamare timeout per fermare il parziale. In questo frangente si mette in mostra Tagliamento che trova due canestro dal post basso sfruttando il mismatch a lei favorevole. Neanche in questo caso il minuto di sospensione serve a Broni per scuotersi in quanto Miyem e Yacoubou trovano due canestri in fila prima che Bonasia riesca a replicare; dopo il canestro della numero nove ospite le due squadre non trovano più la via del canestro per quasi tre minuti con numerosi errori da entrambe le parti. Solo nell’ultimo minuto prima Van Grinsven e poi Dotto riescono a mettere finalmente punti a tabellone.

Il terzo quarto inizia con una tripla di Tagliamento e un altro canestro dell’ottima Bonasia; successivamente Schio mette a segno il solito parziale, stavolta di 6-0 con quattro punti di Yacoubou, che costringe il coach di Broni a fermare la partita. L’uscita dal timeout è ancora positiva per le ospiti che trovano quattro punti dalla lunetta con Bonasia e Pavia; Giulia Gatti però risponde presente con una tripla a  cui risponde Van Grinsven con un canestro da due punti.  Nei restanti quattro minuti del quarto la partita è più equilibrata con le squadre che si  rispondono canestro su canestro, da segnalare i quattro punti di Macchi per Schio mentre a segnare per Broni sono Van Grinsven e Ravelli.

L’ultima frazione scorre senza particolari emozioni con le due squadre che risparmiano le energie: Van Grinsven, Fusari e Moroni segnano un parziale di 6-0 per le neroverdi. Schio non vuole lasciare spazio alle avversarie e risponde con un altro parziale pesante di 13-0 in tre minuti, con Zandalasini e Ngo Ndjock sugli scudi con rispettivamente sette e quattro punti; Valentina Gatti da ossigeno a Broni con un canestro da sotto e coach Sacchi prova a fermare la partita per arginare Schio.  Broni però non ne ha più e le orange dopo il timeout trovano un altro parziale di 5-0 con  Macchi, Ngo Ndjock e Giulia Gatti protagoniste; l’ultimo canestro della partita però è di Broni e porta la firma di Valentina Gatti.

 

 

 

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy