A1 SUPERCOPPA – Lucca domina 35′ poi si blocca. San Martino rimonta ma si ferma sul più bello

Le toscane di Lucca vincono con patema la prima partita della giornata, domani andranno contro un’altra veneta, l’Umana Reyer Venezia.

di La Redazione

Il terzo quarto di finale di Supercoppa femminile di A1 apre il secondo giorno di sfide al PalaRomare di Schio, dove si affrontano il Fila San Martino di Lupari ed il Gesam Gas & Luce Lucca. Chi vince, sfiderà la vincente di GEAS – Ragusa, in programma stasera alle ore 2o.

QUINTETTO LUPE: Fietta, Tonello, Ciavarella, Fogg, Sulciute

QUINTETTO LUCCA: Russo, Miccoli, Smorto, Spreafico, Jakubcova

1 – I primi minuti vedono una buona partenza delle toscane con quattro canestri nel giro di tre minuti, mentre il Fila segna solo dall’arco con Fietta e Tonello, ma dall’altro ancora Russo e Smorto fanno +6 Lucca. La capitana delle Lupe dimezza lo svantaggio, poi però le venete si impantanano. Con molta intensità le ragazze di coach Iurlaro si chiudono bene in difesa e poi subiscono molti falli nella fase offensiva: tanti giri in lunetta permettono di scavare il 12-20 al 9′, poi Orsili punisce dall’arco per il massimo vantaggio. Pasa chiude il primo quarto, segnando il 14-23 dopo 10′.

2 – Russo apre le danze da 3 e dà il +12, Lucca ormai in pieno controllo. Si iscrive alla partita anche Spreafico e le toscane doppiano le Lupe (14-28 al 12′). Ma ecco le solite Fietta e Tonello! Due triple, una a testa, riportano le giallonere a -8. Tunstull si fa valere di fisico, finalmente si sblocca Sulciute (24-32 al 15′). Filippi e ancora Sulciute continuano il parziale ed è -3 Lupe! Fogg segna quattro di fila per San Martino, ma Lucca si unisce nelle difficoltà e piazza un 11-2 che riporta avanti le toscane grazie a Russo e Spreafico (33-45 al 20′).

3 – Terzo quarto che continua nel segno di una Lucca cinica contro le Lupe sempre più annebbiate. Il parziale di 10-2 dopo 5′ garantisce alle toscane il massimo vantaggio della gara sul +15 (42-57 al 25′). Unico spunto positivo lo sprint offensivo e difensivo di Giulia Ciavarella. Il quarto si conclude tra il nervosismo con l’espulsione di coach Abignente sul punteggio di 66-51 per le ragazze di Iurlaro.

4 – Al posto di coach Larry, a sedersi sulla panchina giallo-nera è Enrico Valentini e subito le lupe piazzano un parziale di 8-0, accorciando ad una cifra sola il distacco dalle avversarie.
La tripla di Alessandra Orsili, con 5 minuti sul cronometro, rimanda indietro le Lupe, ma alla tripla del giovane prospect 2001 risponde la veterana Marcella Filippi con un tiro dall’arco che tiene le Lupe a -9.
Un altro importante parziale, questa volta dal lato veneto, riporta San Martino a contatto sul 76-77.
Brividi nei secondi finali quando una violazione di 5 secondi di Russo riporta la palla in mano alle Lupe, ma l’errore in palleggio di Fietta prenota un posto in semifinale a Lucca che nella giornata di domani se la vedrà con un’altra compagine veneta, la Reyer Venezia.

 

Fila San Martino di Lupari – Gesam Gas & Luce Lucca 76-77 (14-23, 33-45, 51-66)

San Martino: Fietta* 16, Tonello* 9, Ciavarella* 19, Fogg* 4, Sulciute* 7, Filippi 14, Pasa 5, Toffolo, Giordano, Milani 2, Rosignoli NE, Arado NE. All: Abignente

Lucca: Russo* 17, Miccoli* 6, Smorto* 10, Spreafico* 10, Jakubcova* 4, Tunstull 8, Pastrello 10, Orsili 12, Azzi, Cibeca NE, Farnesi NE, Pallotta NE. All. Iurlaro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy