A1 – Uragano Dietrick, Lucca sbanca Sassari

0
FOTO DI LUIGI CANU

ucca parte con un’incredibile 20-3 che sembra mettere in ginocchio la Dinamo. Restivo prova la 3-2 poi trova la quadra con la zona 2-3, le toscane forzano, Sassari rientra nel match con un parziale di 24-9 ma è un fuoco di paglia. Nel 3° quarto nonostante i problemi di falli, le toscane alzano il ritmo, fanno più canestro da fuori e riaprono la forbice che gestiscono fino alla fine per il 78-95 finale

PALLA A DUE

La Dinamo, che arriva dalla beffarda sconfitta di Faenza, è all’ultimo appello per provare a conquistare un posto per evitare i playout (Costa Masnaga al momento è 9^ con 2 punti in più, il +27 dell’andata e una partita in meno). Restivo recupera una pedina chiave come Lucas, assente in Emilia, mentre Lucca, che ha battuto la Virtus bologna nell’ultimo turno, ha perso per lungo tempo l’americana Wiese per infortunio. Restivo decide di partire con Pertile in quintetto da ala tattica.

IMPATTO

Lucca è grande squadra non da oggi, telaio italiano di primissimo ordine, Dietrick è una macchina che gestisce perfettamente il sistema e ringhia su Lucas, Kaczmarczyk è perfetta sugli scarichi, la Dinamo è stordita in avvio, break già pesante con Restivo che chiama time out (2-11) ma non riesce ad arginare le toscane. 9/10 dal campo, 20-3 pazzesco nei primi 5’, difesa aggressiva sul pick and roll e tutte che collassano l’area per proteggersi da Shepard. L’asse play-pivot Dietrick-Kaczmarczyk crea tantissimi problemi a Sassari che non tiene l’1vs1 ed è costretta sempre ad andare in rotazione. La Dinamo si mette a zona 3-2, Moroni prova lo scatto d’orgoglio (10-24 al 9’) ma Lucca, nonostante un pochino di fretta contro il cambio di difesa, punisce ogni errore e va al doppio del Banco. 30 punti segnati nel primo quarto + 18 (12-30) e partita che rischia di essere virtualmente in ghiaccio.

Dinamo con 4/16 dal campo contro il 12/19 di Lucca – Dietrick con 8 punti e 3 assist

CAMBIO DI ZONA

Restivo passa alla zona fronte pari 2-3, Lucca si specchia un po’ troppo e affretta (2/9 da 3p), Moroni e Shepard entrano in partita, Sassari addirittura torna subito a -10 (22-32) con un parziale di 10-2, ma Skoric commette un dubbio 3° fallo a rimbalzo. Le toscane raddoppiano sempre il centro americano in post basso, ma la polacca di Andreoli commette 2 falli in un minuto. Appena può correre Lucca fa molto male, Dietrick e Parmesani riaprono la forbice, Natali risponde a Lucas. Il coach della Dinamo rischia Skoric e fa bene, Moroni è la migliore di Sassari, le ospiti non attaccano bene la zona e quando hanno tiri aperti li sbagliano, Shepard riporta la Dinamo a -7 (32-39). Il basket è un gioco fantastico, inerzia completamente cambiata, Sassari sfrutta il bonus e accorcia ancora dalla lunetta (36-39), Lucca è in grande difficoltà, la sirena del 2° quarto arriva provvidenziale.

2Q: Dinamo da 24-9 con Shepard 11 punti e 6 rimbalzi, ma l’MVP è Moroni (9 punti 2/4 dal campo e 3 assist)

LUCCA REAGISCE

E parte con un micidiale 7-0 nel 3° quarto, Dietrick e Miccoli (bravissima dentro l’area) colpiscono dall’arco contro la zona ed è già una prima vittoria (avevano 3/15) perché Restivo torna a uomo e Sassari fa fatica a tenere 1vs1. Problemi di falli per le toscane, Parmesani, Miccoli, Dietrick e Kaczmarczyk sono a quota 3, la Dinamo cerca di rimanere in tutti i modi aggrappata al match. Lucas non è al meglio per via della caviglia e si vede, Miccoli commette il 4°, Andreoli si arrabbia, ma un gioco da 3 punti della giovane Frustaci riapre pericolosamente il divario (44-59 al 27’). Shepard alza i giri del motore, Dietrick è un computer, Natali con 5 punti consecutivi prova a chiudere il discorso, al 30’ il Banco sembra fuori dal gioco (50-68)

Lucca con 18 assist, 12 rimbalzi offensivi, 4/7 da 3 punti nel 3° quarto da 29-14

DISCORSO CHIUSO

Lucca gioca bene a pallacanestro e muove la palla, l’ultimo quarto diventa gestione amministrativa, a 7’ dalla fine è +23 per le toscane che non si voltano più indietro. Sassari perde energie, Restivo cerca di pescare dalla panchina ma ha pochissimo impatto, le americane hanno 10/30 dal campo, il livello di atletismo tra le due squadre è evidente, Lucas segna 18 punti nell’ultimo quarto ma è tardi, Moroni esce per 5 falli, Andreoli ruota la sua panchina e ottiene un altro successo pesante anche senza Wiese. Il finale serve solo a delineare il punteggio in favore delle toscane

Dinamo – Lucca 12-30 | 36-39 (24-9) | 50-68 (14-29) | 78-95 (28-28)

Dinamo: Moroni 11 (2/5 2p 1/2 3p), Lucas 27 (4/13 5/8), Skoric 9 (2/4 0/1), Dell’Olio (0/1 2p), Shepard 26 (9/16 1/5 16 rbs), Orazzo 5 (1/1 1/5), Arioli n.e Patanè n.e. Mitreva n.e. Kaleva n.e. All.Restivo

Lucca: Dietrick 24 (3/5 2p 6/8 3p 9 ass), Parmesani 10 (4/6 0/1), Gianolla 4 (2/9 0/1), Gilli 4 (2/2 0/1), Natali 14 (4/7 2/5), Kazmarczyk 9 (3/6 0/3 6 rbs), Miccoli 17 (6/10 1/5 8 rbs), Frustaci 13 (4/5 1/3), Valentino (0/1), Azzi (0/1). All.Andreoli

MVP: Dietrick 24 punti con 9/14 dal campo e 9 assist è davvero una leader, gestisce il ritmo, si prende responsabilità, mette tutte le compagne in partita.

Uff.Stampa DinamO Sassari