A1 – Venezia nel segno di Kuier e Shepard, Geas sconfitto

0

UMANA REYER – ALLIANZ GEAS SESTO SAN GIOVANNI: 71-58

Parziali: 13-20; 40-28; 63-38

Umana Reyer: Logoh, Berkani 2, Gorini 5, Villa 10, Nicolodi 3, Pan 7, Meldere ne, Held 3, Cubaj 1, Fassina 6, Shepard 16, Kuier 18 All.Mazzon

Allianz Geas Sesto San Giovanni: Dotto 2, Moore 16, Conti 7, Begic 2, Arturi ne, Bestagno, Tava ne, Trucco 6, Panzera 13, Gwathmey 12 All.Zanotti

In un Taliercio bollente (oltre 2000 spettatori), l’Umana Reyer vince 71-58 il big match contro l’Allianz Geas Sesto San Giovanni ritrovando la vittoria in campionato e consolidando il primo posto in classifica. Dopo un primo quarto di difficoltà, le orogranata mettono in campo fisicità ed energia segnando un parziale di 50-18 a cavallo tra il secondo ed il terzo periodo.
Grande prestazione di Kuier (18 punti, 7 rimbalzi e 3 assist), Shepard (16 punti, 9 rimbalzi e 3 assist) e Villa (10 punti, 6 assist e 2 rimbalzi).

Nelle rotazioni delle orogranata rimane fuori Makurat.

Coach Mazzon sceglie Villa, Berkani, Fassina, Kuier e Shepard per iniziare il match. La gara inizia ad alti ritmi con attacchi frizzanti delle due formazioni: Gwathmey guida Geas, ma Villa e Fassina rispondono presenti dal lato orogranata (7-6 al 4′). Le lombarde hanno percentuali più alte al tiro e la difesa a zona messa in campo da coach Zanotti imbriglia l’Umana che subisce un parziale di 9-0, 7-15 e time out per la panchina veneziana. Il due su due di Villa interrompe il digiuno, ma Geas continua ad avere l’inerzia del match chiudendo il primo quarto avanti 13-20.

Il primo canestro della seconda frazione arriva dopo un minuto e mezzo con Shepard che si iscrive al match. L’Umana trova fluidità in attacco piazzando un break di 7-2, la tripla dell’ex Gorini è il canestro del meno due veneziano. Le padrone di casa, spinte dal pubblico reyerino, alzano la pressione difensiva con l’Allianz che fatica a trovare la via del canestro. Held esordisce nel match e il canestro di Pan permette alla Reyer di mettere la testa avanti. L’Umana continua a macinare punti in attacco con Kuier e Shepard protagoniste, Held mette la sua prima tripla in maglia Reyer e l’assist al bacio di Villa per Kuier vale il 40-28 di fine primo tempo.

Al rientro dagli spogliatoi, Pan e compagne danno spettacolo al Taliercio. Sono infatti undici i punti targati Reyer a fronte dei tre delle lombarde: Shepard e Kuier trascinano le orogranata sul +20 (51-31). La lunga finlandese è un rebus per la difesa ospite e, con le giocate difensive della capitana Pan, Venezia tiene salde le redini della gara con coach Mazzon che fa ampie rotazioni mettendo Nicolodi e Logoh sul parquet. Il punteggio al 30′ è 63-38.

Ad inizio quarto quarto, Geas non molla un centimetro con Trucco e Moore sugli scudi. La tripla di Nicolodi muove il punteggio per le orogranata, il ritmo della partita si abbassa inevitabilmente, Sesto ricuce parzialmente il gap, ma a vincere è l’Umana Reyer che porta a casa il big match con il punteggio di 71-58.

Il prossimo impegno dell’Umana Reyer sarà il big match casalingo contro la Virtus Bologna in programma al Taliercio, sabato 30 marzo alle ore 19.30.

REYER.IT