A1 – Venezia regola nettamente Empoli

VENEZIA-EMPOLI 103-52

di La Redazione

VENEZIA-EMPOLI 103-52

Non è capolista imbattuta per caso, la Reyer Venezia e la Scotti lo sperimenta sulla propria pelle perdendo in modo netto ed inequivocabile una partita che, di fatto, non ha mai avuto storia. Finisce 103-52 e nel punteggio c’è la serataccia della Scotti ma, è giusto dirlo, anche una Venezia che gioca bene e sbaglia davvero poco per non dire niente. Grande merito, quindi, alle lagunari anche se è ovvio che non possono bastare la forza delle avversarie ed il loro ottimo momento per giustificare una Scotti che, almeno quest’anno, non era mai stata così assente.
Che non è serata si vede subito visto che la Scotti va sotto 7-1 prima che Smalls metta la prima tripla. Premasunac commette due falli in tre minuti e sul parquet entra Narviciute. A metà frazione Venezia è avanti 15-7 e, sfruttando un errore biancorosso, tocca prima il 20-10 e subito dopo il 27-10. La Scotti fatica a contenere le avversarie specie in difesa e Chagas trova finalmente un canestro dopo minuti di black-out. Al primo riposo siamo su un eloquente 33-17 e la seconda frazione si apre con un canestro su rimbalzo offensivo di Fagbenle che punisce così la difesa a zona biancorossa. La stessa pivot continua a dettare legge sotto le plance ed è ancora Chagas a provare a reagire con un paio di canestri. Ma in campo c’è solo Venezia tanto che coach Cioni cambia per intero il quintetto dando così un segnale preciso alla squadra. Al 5′ siamo addirittura 56-21 (meno 35) con Venezia che davvero non sbaglia niente. Al riposo lungo si va sul 62-27 e Mathias riparte con un libero. Si spera di vedere in campo una squadra diversa specie nell’atteggiamento ma i primi minuti non fanno vedere niente di diverso. Al 5′ si tocca addirittura il meno 40 (70-30) e per la Scotti arrivano solo lampi sporadici ora di Premasunac (gioco da 3 punti), ora di Chagas. Al 30′ siamo 77-37 e l’ultima frazione serve solo per far segnare ad Attura il punto numero 100 e per definire il punteggio che, alla sirena, è 103-52.

UMANA REYER VENEZIA: Carangelo 6, Anderson 14, Petronyte 6, Fagbenle 24, Penna 9, Bestagno 7, Pan 17, Natali 6, Meldere 4, Attura 10. All. Romano (ass. Da Preda)

USE SCOTTI ROSA: Smalls 16, Premasunac 7, Baldelli 7, Ravelli 3, Mathias 5, Ruffini, Lucchesini, Chagas 12, Manetti, Narviciute 2. All. Cioni (ass. Cesaro/Ferradini/Giusti)

Arbitri: arbitri Bonotto di Ravenna, Giovannetti di Rivoli, Del Greco di Verona

Parziali: 33-17, 62-27 (29-10), 77-37 (15-10), 103-52 (26-15)

Le statistiche della partita:
https://www.fibalivestats.com/u/LEGBF/1743714/bs.html

Marco Mainardi
Ufficio Stampa Use/Use Rosa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy