A1 – Venezia sbanca Bologna e si conferma imbattuta

0

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA – UMANA REYER: 69-80

Parziali: 19-29; 37-47; 55-64

Virtus Segafredo Bologna: Del Pero, Pasa 7, Peters 21, Cox 14, Rupert 4, Barberis, Dojkic 3, Andrè ne, Zandalasini 16, Orsili, Consolini 4 All.Vincent

Umana Reyer: Logoh ne, Berkani 20, Villa 9, Nicolodi, Pan 11, Meldere, Makurat 5, Cubaj 2, Fassina 5, Shepard 6, Kuier 22 All.Mazzon

L’Umana Reyer centra la quindicesima vittoria consecutiva vincendo 69-80 alla Virtus Segafredo Arena contro la Virtus Bologna nella decima giornata del campionato Techfind di serie A1. Le orogranata giocano una partita solida guidando dal primo quarto, le padrone di casa riescono a rientrare in partita tornando sotto di quattro nella terza frazione, ma la squadra di coach Mazzon respinge la rimonta e vince con autorità di undici lunghezze. Doppia cifra per Kuier e Berkani entrambe a quota 20 e la capitana Pan con 11 punti segnati. Le veneziane chiudono la gara con 13 su 28 da tre, 46% (4 su 9 Berkani, 3 su 6 Kuier, 3 su 7 Pan).

Lo startig five di Mazzon è composto da Villa, Berkani, Makurat, Kuier e Shepard.
Peters sblocca la gara, ma l’Umana risponde con due triple firmate Berkani e Villa. Le orogranata continuano a colpire dall’arco con Berkani, Kuier e Makurat guidando 9-17 dopo i primi cinque minuti di gioco. La play francese è protagonista nella frazione e fa volare l’Umana avanti 15-24. Fassina con cinque punti in fila chiude il quarto 17-29 (7 su 8 da tre per la squadra di coach Mazzon).

Kuier apre la seconda frazione con una tripla, poi mini break Vu Nere con Cox e Consolini per il 23-32. La Reyer è padrona del gioco mettendo grande aggressività in entrambi i lati del campo e firma un parziale di 10-2 (25-42). Bologna prova a rientrare in partita con la capitana Zandalasini (32-44). Pan segna dalla lunga distanza, Pasa risponde ed è poi Zandalasini a siglare il 37-47 di fine primo tempo.

Al rientro dall’intervallo lungo la Virtus si riporta sotto alla doppia cifra di svantaggio (45-54) ed arriva anche al meno sei con la tripla di Peters. E’ poi la capitana Pan anche lei a segno dalla lunga distanza a dare respiro alle orogranata. Pasa con quattro punti in fila firma il 52-57. Rupert è costretta ad uscire per infortunio, Shepard sale in cattedra con 4 punti consecutivi poi Villa e Kuier in lunetta, 55-64 a fine terzo quarto.

Nell’ultima fraziona le bianconere non mollano e, con Peters, tornano nuovamente sotto la doppia cifra di svantaggio (62-71). Le orogranata però danno la spallata finale con un break di 7-0 con Kuier e Berkani (62-78) che chiude la partita. Cox e Zandalasini limano lo svantaggio negli ultimi due minuti. L’Umana Reyer vince 69-80.

Prossimo impegno delle nostre ragazze sarà domenica 10 dicembre alle ore 18 al Taliercio contro la Passalacqua Ragusa.

reyer.it