A1- Schio passa contro Battipaglia

A1- Schio passa contro Battipaglia

Vittoria per il Famila Wuber Schio contro Battipaglia: malgrado il tentativo di rimonta finale le orange hanno sempre controllato il match seppur con molti errori. Finisce 63-47, top scorer Gruda con 14.

di Andrea Fabbian

Famila Wuber Schio-O. me. p. s. Battipaglia: 63-47  (16-17, 18-9, 12-8,  17-13)

Famila Wuber Schio: Keys*, De Shields* 13, Cinili* 2, Gruda* 14, Chagas 3, Fassina 6, Crippa 7, André 6, Dotto 4, Battisodo*, Harmon 8

O. me. p.s. Battipaglia: Cremona, Nori* 2, Galbiati* 3, Tagliamento* 15, Sasso, Scarpato, Gomez* 6, Mazza 1, Mattera, Houser* 20

Vittoria meritata per il Famila Wuber Schio contro Battipaglia. Dopo un inizio in equilibrio le scledensi danno l’impressione di prendere il largo ma nell’ultima frazione le campane risalgono fino al -6. Ottima prova di   De Shields  con 13 punti; per le ospiti i contributi maggiori arrivano da Tagliamento (15) e da Housier che firma 20 punti.

Nel primo quarto Battipaglia parte forte e scappa fino al 9-2 grazie ai 6 punti di Gomez; Schio però si sveglia e guidata da De Shields resiste al tentativo di fuga delle campane. L’equilibrio regna sovrano grazie alla vena realizzativa di Housier,  tanto che le ospiti riescono anche a chiudere la frazione con un punto di vantaggio sul 17-16.

Prevedibilmente nel secondo tempo la musica cambia e Schio apre con un parziale di 8-0 propiziato dai numerosi recuperi e assist di Dotto; Battipaglia è in difficoltà e trova i primi punti esattamente a metà frazione con Housier. Schio non trova la giugulare della partita e le ospiti riescono a rimanere sotto la doppia cifra di svantaggio soprattutto in virtù dei 5 punti della coppia Galbiati-Nori.

Il terzo quarto inizia a rilento e solo Gruda trova punti per Schio nei primi 4 minuti di gioco, Battipaglia resta ancora a secco. I primi punti ospiti arrivano ancora a metà frazione e ancora da una tripla di Housier, ma Schio è ancora avanti in doppia cifra sul 40-29. Le orange sono imprecise in attacco, complice una buona difesa delle ospiti, ma le ragazze di Orlando non ne approfittano e rimangono a distanza di sicurezza sul 46-34 all’ultima sirena.

Nella frazione finale Tagliamento riporta le compagne a -9 con una tripla e un canestro; il buon momento continua fino al -6 firmato dalla solita Housier dalla distanza. Negli ultimi 5 minuti di gioco Vincent rimette le prime linee, finora risparmiate, e la partita si incanala velocemente sui binari attesi grazie a Gruda e Harmon. Il risultato finale è 63-47.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy