A2 – Alpo si rilancia e batte Ponzano

A2 – Alpo si rilancia e batte Ponzano

Ponzano Basket – Ecodent Point Alpo 58 – 64

di La Redazione

Ponzano Basket – Ecodent Point Alpo 58 – 64 (18-25, 22-40, 33-49, 58-64)

PONZANO BASKET: Colombo 3 (0/5, 1/3), Susca NE, Garbo, Leonardi* 12 (4/8, 0/3), Rimi* 2 (1/7 da 2), Castellani* 2 (1/5, 0/1), Dzankic* 20 (5/9, 3/7), Stangherlin, Miccoli 17 (7/15, 1/1), Brotto* 2 (1/3 da 2)
Allenatore: Campagnolo F.
Tiri da 2: 19/55 – Tiri da 3: 5/15 – Tiri Liberi: 5/9 – Rimbalzi: 47 15+32 (Miccoli 13) – Assist: 9 (Dzankic 4) – Palle Recuperate: 3 (Colombo 2) – Palle Perse: 17 (Colombo 4)
ECODENT POINT ALPO: Policari* 13 (1/5, 2/7), Vespignani* 5 (1/3, 0/3), Dell’olio NE, Reani* 7 (1/3, 1/2), De Marchi, Granzotto* 11 (1/4, 2/10), Dzinic* 15 (5/7 da 2), Bertoldi, Gennari NE, De Rossi NE, Coser 13 (2/6, 3/3), Mosetti
Allenatore: Soave N.
Tiri da 2: 11/31 – Tiri da 3: 8/27 – Tiri Liberi: 18/23 – Rimbalzi: 41 10+31 (Policari 8) – Assist: 14 (Granzotto 7) – Palle Recuperate: 7 (Policari 2) – Palle Perse: 14 (Policari 4)
Arbitri: Marconi A., Scaramellini E.

Torna al successo l’Ecodent Point Mep Alpo dopo due sconfitte consecutive: le biancoblù, pur prive di Dall’Olio per problemi alla schiena, espugnano il campo di Ponzano (58-64) conducendo nel punteggio per 40 minuti su 40 e rischiando non poco nel finale (le trevigiane dal -20 sono risalite sino al -1). Le veronesi hanno stravinto in valutazione (76-42) e hanno mandato a tabellino soltanto 6 giocatrici, di cui 4 in doppia cifra (Policari, Dznic, Granzotto e Coser).

Inizia bene l’Alpo che, dopo nemmeno 4 minuti di gioco, riesce già a “doppiare” Ponzano (9-18) con 5 punti consecutivi di Reani e un valido e fallo di Vespignani. Le padrone di casa rimangono a secco per 4 minuti, Policari mette i liberi della doppia cifra di vantaggio (9-20) al termine di un parziale di 2-12 cui però risponde Ponzano con un 9-1 (18-21). Dznic e l’ex Coser ricacciano indietro le padrone di casa (18-25 a fine quarto) e nella seconda frazione riprendono la doppia cifra di vantaggio (20-30). Ponzano non segna mai, ma proprio mai (4 punti nell’intero secondo quarto) e il gap si allarga sino al +18 di fine periodo (22-40 all’intervallo lungo).

Nel terzo quarto la tripla di Granzotto vale il “ventello” di vantaggio (23-43), il punteggio si abbassa (soltanto 9 i punti messi a segno dall’Ecodent Point Mep in questo periodo) ma Ponzano non meglio, tanto che a un minuto e mezzo dalla fine del quarto è di nuovo +20 (29-49). I canestri di Brotto e Miccoli chiudono il tempo (33-49), il neo coach Zanco prova la zona e in 4 minuti il ritardo biancoverde è dimezzato (41-51). Dzinic dalla lunetta dà respiro alla squadra di coach Soave (43-55) ma Dzankic non ci sta e conduce Ponzano al quasi aggancio (54-55 a due minuti e mezzo dalla fine). La gara è completamente riaperta, Policari mette la tripla del +4 (54-58) e nell’ultimo minuto ecco il -2 dopo il cesto di Castellani (56-58). La contesa si decide dalla lunetta: Vespignani, Dzinic e Policari fanno “percorso netto” ai personali e possono così partire i titoli di coda… mercoledì big match Bolzano-Alpo.

Andrea Etrari
Uff. Stampa Alpo Basket ‘99

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy