A2 – Altro stop per Mantova, festeggia Carugate

BASKET CARUGATE 67 – MANTOVAGRICOLTURA 55

di La Redazione

BASKET CARUGATE 67 – MANTOVAGRICOLTURA 55
(17-14; 30-29; 48-45; 67-55)

Rimangono a bocca asciutta le ragazze di MantovAgricoltura che inciampano, nell’impegno in trasferta, contro le milanesi di Carugate per 67 a 55 in favore delle casalinghe. Una serata sfortunata con percentuali al tiro stregate hanno costretto, non senza provarci fino all’ultimo, le sangiorgine a cedere il passo alle avversarie.

Il primo quarto si apre forte in entrambe le metà del campo in cui le due compagini si scambiano un veloce botta e risposta trovandosi dopo pochi secondi sul 5 a 4 per le virgiliane. Mantova non è precisissima al tiro e subisce i primi vantaggi di Carugate che, dal canto suo, sfrutta il gioco in pick and roll per trovare punti facili. MantovAgricoltura cerca di stringere le maglie al rimbalzo, ma il canestro sembra stregato sia su azione che al tiro libero. Sulla prima sirena il punteggio è di 17 a 14 per le milanesi. Seconda frazione di gioco caratterizzata dalla difesa più stretta e asfissiante delle mantovane nei confronti delle avversarie, riuscendo a sporcare diversi palloni importanti e continuando l’aperta lotta a rimbalzo. Ruffo, da fuori, riesce ad agganciare il pareggio sul 20 a 20 suonando la carica per le sue, con l’appoggio fondamentale di Marchi (che concluderà con 16 punti a referto) che riescono ad allungare fino al 26 a 22 grazie a diversi extra possessi che vengono finalizzati. Rinsavisce Carugate che piazza il contro parzialino di 6 a 0 portandosi nuovamente avanti. Nel finalissimo Bernardoni, perpendicolarmente al canestro, trova due punti che mandano negli spogliatoi sul 30 a 29 per le biancoazzurre.

Rientrate dallo spogliatoio, Canova piazza la tripla per le sue del +4, Mantova non cede e si ripota nuovamente sul -1. Vengono concesse troppe seconde occasioni a Carugate, ma non sempre vanno a segno, cosa che permette alla MantovAgricoltura di rimanere attaccata al treno acciuffando anche il pareggio sul 36 a 36 con Llorente. Continua però la sfortuna dal tiro per le sangiorgine che non riescono a trovare la quadra della serata, mentre una Carugate più precisa chiude sul 48 a 45 in proprio favore alla penultima sirena della serata. Gli ultimi 10 minuti sono caratterizzati da due triple consecutive di Carugate che allunga al +9 in proprio favore. Le giocatrici di coach Borghi cercano di rimanere in partita cercando di avvicinarsi, ma il tentativo di assalto sangiorgino viene sempre contrattaccato dalla precisione di Carugate. Persevera la sfortuna ai liberi di San Giorgio che rimane sempre sulle 9 lunghezze di svantaggio che si riducono a 6 con la tripla di Pastore che non basta per ribaltare il punteggio. Nel finale per le milanesi si tratta solo di archiviare la pratica ed avviarsi alla vittoria per 67 a 55.

Basket Carugate: Meroni 8, Diotti 14, Canova 13, Grassia 4, Colognesi 10, Discacciati 9, Miccoli 9, Allevi, Usuelli, Osmetti, Carmeli, Micovic. All.re Cesari L.

MantovAgricoltura: Llorente 19, Gatti 3, Bernardoni 3, Monica 7, Marchi 16, Pastore 3, Petronio, Pizzolato 2, Bottazzi 0, Ruffo 2, Errera. All.re Borghi Massimo.

Uff.Stampa MantovAgricoltura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy