A2- Anche Milano va al tappeto, undicesima vittoria consecutiva per la Moncalieri

0

Ancora una vittoria per la Akronos Moncalieri, che supera Milano nell’ultima trasferta della stagione regolare. Le lunette giocano un primo quarto sontuoso, ma soffrono il ritorno di Milano nella ripresa. Nell’ultima decina la precisione da dietro l’arco di Domizi e Reggiani respinge il ritorno delle avversarie e regala alla Akronos due punti preziosi.

CRONACA

La Akronos parte in quinta con la bomba di Giacomelli dopo pochi secondi, seguita dal centro di Katshitshi che costringe coach Pinotti al timeout. All’uscita dalle panchine è ancora Moncalieri ad andare a segno con i viaggi in lunetta di Katshitshi che valgono l’8-0. Milano si sblocca dopo 2’ con Meroni, ma Moncalieri mantiene le distanze con Bevolo e rilancia con una Katshitshi scatenata per il +10 (4-14). Sanga si affida a Toffali e Guarneri e lancia il contrattacco (10-16), dimezzando lo svantaggio a 3’ dalla fine del primo quarto. Sul finale la bomba di Penz e il contropiede di capitan Giacomelli riportano la Akronos alla doppia cifra di vantaggio (12-23). Nel secondo quarto Milano si aggrappa ancora a Toffali per la fase offensiva, ma la Akronos è attenta e colpisce con Reggiani e Landi, mantenendo il vantaggio invariato dopo 14’ (18-29). Sul finale dei primi 20’ Moncalieri accelera ancora: Trehub e Reggiani aprono le danze, Bevolo e Penz dall’arco pennellano il +17 (24-41). Sulla sirena la tripla di Toffali manda le squadre negli spogliatoi sul 27-41.

Nella ripresa Milano prova subito a cambiare marcia e con il parziale di 4-0 porta lo svantaggio sul -10 (31-41). Moncalieri si sblocca dopo quasi 5’ con Reggiani, ma Milano insiste: le triple di Cicic e Beretta valgono il -8 (37-45). Penz prova ad arginare il ritorno delle avversarie rispondendo per le rime, ma i canestri di Toffali e Guarneri per il 41-48 spingono coach Terzolo a fermare i giochi per 60’’. All’uscita dalle panchine sono ancora le padrone di casa a far male, ma Domizi da tre riesce a ridurre i danni e si va all’ultimo quarto sul 44-51. Ultimi dieci che si aprono con le lombarde che accorciano fino al -2 (50-52). La Akronos prova a reagire e trova una grandissima Domizi che con due bombe consecutive risponde a Toffali, con le distanze ancora invariate (56-58). A tirar su le sorti della Akronos ci pensano Reggiani e Salvini che dall’arco mettono a segno il +10 (56-66) con 2.30’ rimasti sul cronometro. Sul finale Sanga prova ancora a colmare il gap, ma le Lunette sono brave a difendere il risultato acquisito. Finale 63-68.

Il Ponte Casa d’Aste Milano-Akronos Moncalieri 63-68 (12-23, 15-18; 17-10, 19-17)
Milano
: Toffali 24, Novati, Cicic 16, Beretta 9, Meroni 4, Di Domenico NE, Guarneri 10, Dell’Orto NE, Mandelli, Quaroni, Angelini, Stilo NE. All. Pinotti
Moncalieri: Bevolo: 5, Domizi 9, Katshitshi 16, Salvini 3, Giacomelli 6, Cordola NE, Landi 2, Reggiani 9, Berrad, Penz 9, Trehub 9, Ramasso NE. All. Terzolo, ass. Lanzano

Ufficio Stampa PMS Basketball

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here