A2 – Battipaglia ingrana e supera Umbertide dopo un supplementare

0

Parte con una sconfitta il nuovo anno in casa Umbertide. La formazione di Staccini, priva di Moriconi e con Pompei a referto solo per onor di cronaca, cade al PalaZauli con il punteggio finale di 68-62. Brutto avvio della formazione di coach Staccini (24-9 al 10′), che inizia a ingranare soprattutto nella ripresa giocando in particolare un quarto periodo difensivamente molto buono (solo 7 punti concessi), trovando grazie a Stroscio i punti che valgono il supplementare. Nell’overtime la PFU tocca anche il più quattro, ma nel finale Battipaglia è più lucida e porta a casa il successo.

BATTIPAGLIA:
 Potolicchio, Milani, Logoh, Seka, Gerostergiou
UMBERTIDE: 
Stroscio, Giudice, Cabrini, Kotnis, Baldi

Cronaca – Portano la firma di Potolicchio i primi quattro punti di giornata. Giudice sblocca la PFU, ma le campane dettano i ritmi sul parquet di gioco e con una scatenata Potolicchio volano sull’13-4. Si sblocca Kotnis, ma una tripla di Milani scava ancor più il solco per il 16-6. Blackout offensivo che continua per le ragazze di coach Staccini, con Battipaglia che punisce puntualmente con l’ennesima tripla, questa volta di Scarpato, che vale il 21-9. Dione rimpolpa ulteriormente il margine, firmando il 24-9 del primo periodo di gioco. Nel secondo periodo Umbertide prova a ricucire con Olajide, che sale in cattedra con quattro punti in fila per il 27-13. Copione però che non cambia, con le campane in controllo e Umbertide che va all’intervallo sotto 33-20. Dopo l’intervallo è Cabrini la prima a realizzare, ma la solita Potolicchio e Milani spediscono nuovamente la PFU a meno quindici. Umbertide prova a reagire: segna Stroscio, poi la imita Baldi con quattro punti riportando a meno nove il margine, sul 38-29. Cabrini trova il meno sette, con Umbertide che si rimette così in scia obbligando la formazione di casa al timeout. Cabrini continua a trovare la retina (41-35), ma Seka prima e Milani poi a rispondono colpo su colpo per il 45-37. L’ultimo acuto porta la firma di Potolicchio, che sancisce nuovamente dieci lunghezze di margine sul 47-37 dopo trenta minuti. Nell’ultima frazione è ancora Cabrini a provare a spingere il rientro delle compagne, con la sua tripla che vale il meno sette. Battipaglia non fa più canestro e il 2/2 di Kotnis, ricuce ulteriormente il margine sul 47-42. Logoh in lunetta interrompe il parziale a sfavore, ma l’inerzia è tutta ospite e con Paolocci e la tripla di Kotnis, è 49-47 a meno di tre minuti dal termine. Potolicchio fa 1/2, Olajide segna da sotto e Umbertide è così a meno uno. Botta e risposta tra Logoh e Kotnis, con il margine che rimane di una singola lunghezza. Seke fa più tre ma Umbertide non molla e con Stroscio, impatta sul 54-54 a quarantacinque secondi dal termine. Nessuna delle due squadre trova più il canestro decretando così l’overtime al PalaZauli. Il 2/2 di Baldi apre il supplementare, dando il primo vantaggio a Umbertide dell’intera gara. La numero diciotto si ripete poco dopo, portando a quattro le lunghezze di margine sul 54-58. Battipaglia però non molla e con Scarpato e Gerostergiou torna avanti, sul 59-58. Kotnis replica da sotto, ma Milani spara la tripla del 62-60. Giudice impatta dalla lunetta, con il cronometro che segna 1’25’’. Il finale è però tutto di marca Gerostergiou, a segno prima col canestro del vantaggio poi glaciale con il 2/2 che mette il doppio possesso tra le due compagini. Umbertide non ne ha più e Logoh mette i titoli di coda dalla linea della carità: Battipaglia vince 68-62.

Le parole di coach Staccini: “Abbiamo sfiorato una grande impresa giocando in totale emergenza e rimontando 16 punti di svantaggio su un campo molto difficile. Purtroppo nel finale non siamo stati fortunati con gli episodi ma sono orgoglioso di come le ragazze hanno lottato per 45 minuti”.

Minibasket Battipaglia – La Bottega del Tartufo Umbertide 68 – 62 (24-9, 33-20, 47-37, 54-54, 68-62)

MINIBASKET BATTIPAGLIA: Logoh* 8 (1/5, 0/1), Seka* 8 (2/3, 1/1), Gerostergiou* 7 (2/6, 0/2), Feoli NE, Scarpato 8 (1/5, 2/8), Potolicchio* 24 (7/12, 2/5), Montiani NE, Chiapperino NE, Dione 2 (1/1 da 2), Susca, Chiovato, Milani* 11 (1/2, 3/5). Allenatore: Maslarinos V.
Tiri da 2: 15/35 – Tiri da 3: 8/23 – Tiri Liberi: 14/20 – Rimbalzi: 36 8+28 (Logoh 11) – Assist: 12 (Scarpato 4) – Palle Recuperate: 7 (Seka 2) – Palle Perse: 17 (Scarpato 4)

LA BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE: Pompei NE, Olajide 6 (3/6, 0/2), Giudice* 7 (1/1, 0/3), Kotnis* 11 (2/9, 1/1), Cabrini* 17 (5/9, 2/7), Stroscio* 6 (1/8, 1/2), Paolocci 2 (1/1 da 2), Gambelunghe NE, Baldi* 13 (4/11 da 2), Cassetta NE. Allenatore: Staccini M.
Tiri da 2: 17/45 – Tiri da 3: 4/15 – Tiri Liberi: 16/21 – Rimbalzi: 40 11+29 (Baldi 11) – Assist: 9 (Giudice 5) – Palle Recuperate: 9 (Kotnis 5) – Palle Perse: 18 (Cabrini 8) – Cinque Falli: Stroscio

Arbitri: Anselmi F., Migliaccio M.

Uff.Stampa PF Umbertide