A2 – Bolzano passa anche a Vigarano

0

VIGARANO MAINARDA. A lungo sopra nel punteggio, anche di sette lunghezze in avvio del secondo parziale, sotto di quattro punti al 27’, anche e soprattutto grazie alle triple dell’ottima Feoli: la Giara ha ceduto solamente negli ultimi 10’ contro l’Alperia Bolzano, dimostrando miglioramenti su ambo i lati del campo. Prestazione monstre di Siciliano, autrice di 36 punti, 7 rimbalzi, 5 recuperi e 8 falli subiti in 38’. Altra prova da ricordare di Cutrupi, con 18 punti e 15 rimbalzi in 39’. La Giara ha avuto molto dalle giovani, ma non è bastato. Alla fine è stato 78-87. Il primo tempo ha visto la Giara a lungo avanti nel punteggio, grazie soprattutto ai 21 punti di Siciliano (4/7 al tiro da fuori dopo 20’). Chiuso avanti 18-15 il primo quarto, grazie a Cutrupi (9 punti e 10 rimbalzi all’intervallo lungo), in avvio della seconda frazione arriva il 24-17, poi Gualtieri e Kotnis non ci stanno. Grazie pure a Missanelli arriva sul finale del primo tempo il 39-46 Alperia.

Vigarano c’è, anche quando Bolzano, con Egwoh e Kotnis, tocca il 39-52. Pepe e Feoli ci sono (52-56 al 27’), prima che Kotnis e Schwienbacher allunghino ancora a favore delle alto atesine: al 30’ è 55-65. Bolzano scappa (57-71 al 32’), ma Siciliano non ci sta (63-71). Il finale premia l’Alperia, ma la Giara, sospinta da Siciliano e Cutrupi, ma pure dalle proprie giovani, ha avuto buone risposte in termini di personalità e non solo. Sabato, scontro diretto ad Abano.

GIARA VIGARANO-ALPERIA BOLZANO 78-87 (18-15, 39-46, 55-65)

GIARA: Gordon 5, Conte ne, Tintori 3, Feoli 8, Moretti, Siciliano 36, Cutrupi 18, Minelli 6, Cavalli ne, Armillotta, Pepe 2, Albieri. All.Castelli.

ALPERIA: Kotnis 22, Mazzucco ne, Schwienbacher 18, Egwoh 11, Cela ne, Gualtieri 14, Missanelli 9, Grassia 3, Vella 10, Fracaro ne. All.Sacchi.

Arbitri: Guercio di Ancona e Ricci di Perugia.

Note: spettatori oltre 50.