A2 – Bona e De Pasquale on fire, RR Retail vincente contro Athena

A2 – Bona e De Pasquale on fire, RR Retail vincente contro Athena

79-57 il punteggio finale di una gara condizionata dalle assenze in casa romana di Gonzalez, Hernandez e Masic.

di La Redazione

Un’altra bella prova di grinta e cuore del Gruppo Stanchi Athena, nonostante la sconfitta subita da San Giovanni Valdarno, com’era nei pronostici. 79-57 il punteggio finale di una gara condizionata dalle assenze in casa romana di Gonzalez, Hernandez e Masic. Eppure, la squadra di coach Goccia è rimasta in partita fino all’inizio del quarto periodo, pagando poi le rotazioni ridotte, come testimonia il fatto che la panchina di San Giovanni Valdarno abbia prodotto 27 punti e quella di Roma 5, soprattutto perché Camarda, Rosellini e Raiola erano a referto solo per onor di firma e non sono entrate in campo. Miglior realizzatrice Moretti, che era in dubbio fino all’ultimo e che ha comunque portato 16 punti alla causa. Anche Perrotti e Cutrupi sono andate in doppia cifra, 9 rimbalzi per Vanin, ma tutte le ragazze scese sul parquet meritano un applauso per l’impegno che ancora una volta, nonostante le oggettive difficoltà, non è mancato.

Ottimo inizio del Gruppo Stanchi Athena, che dopo 5 minuti prende 5 punti di vantaggio grazie a Cutrupi, Perrotti e Vanin. Si accende anche Moretti e consente alla squadra ospite di rimanere a contatto nonostante la veemente reazione delle padrone di casa, avanti 19-14 all’8′ e brave ad allungare fino al 28-19 a fine primo quarto. L’apertura della seconda frazione però è del Gruppo Stanchi Athena, che con un tiro da tre di Panniello e un altro canestro di Vanin da sotto si riporta a -6 (30-24). Moretti firma il -4 dalla lunetta (30-26 al 14′), la squadra romana ha anche la palla del -2 ma per due volte fallisce l’occasione. Poi però San Giovanni Valdarno stringe le maglie in difesa e lentamente ma inesorabilmente torna alla doppia cifra di vantaggio, raggiunge il +14 (42-28) a 2′ dall’intervallo lungo, ma ancora una volta la squadra di coach Goccia reagisce e con Introna, Perrotti e Moretti riesce ad andare negli spogliatoi sotto di 11 (45-34) chiudendo in equilibrio il pariale del quarto (17-15).

Veramente ammirevole lo spirito del Gruppo Stanchi Athena, che torna in campo deciso a non arrendersi. Moretti è scatenata, Roma torna per due volte a -6 (49-43 al 24′). La formazione toscana riesce comunque a tenere a distanza le avversarie e ad iniziare l’ultimo quarto sul 59-49. Ancora una volta, però, il quarto va in archivio con un punteggio equilibrato, anzi, il parziale dice 14-19 a favore del Gruppo Stanchi Athena. Alla lunga, però, la maggiore profondità del fortissimo roster di San Giovanni Valdarno si fa sentire, mentre la stanchezza che pesa sulle gambe delle ragazze di Athena fa il resto e così la squadra padrona di casa può allungare e portare a casa una vittoria che era largamente nei pronostici, senza che però ciò impedisse al Gruppo Stanchi Athena di dare il massimo per mettere in difficoltà le quotatissime avversarie. Finisce 79-57 con la certezza che con questo spirito, la situazione non potrà che migliorare.

Queste le parole di coach Francesco Goccia: “Ancora una volta non ho nulla da rimproverare alle ragazze. Hanno dato il massimo in una oggettiva situazione di difficoltà che purtroppo perdura e che speriamo però stia finendo. Abbiamo tenuto bene il campo per tre quarti, anche il punteggio del primo periodo è bugiardo, perchè San Giovanni Valdarno ha allungato nell’ultimo minuto e mezzo. Finché abbiamo avuto energie, abbiamo tenuto testa a una squadra molto forte e molto attrezzata. Ad ulteriore testimonianza che questo, nonostante le difficoltà, è un gruppo sano, su cui si può contare. Spero che già dalla prossima partita, con Cagliari, possa iniziare il nostro vero campionato”.

Così, invece, Emanuela Moretti: “Ero al rientro dopo uno stop che mi ha condizionata e avevo avuto anche la febbre. Fisicamente mi sono sentita in difficoltà, ma avevo talmente tanta voglia di giocare che alla fine è questo che ha prevalso. Le impressioni sulla squadra e sulla partita sono sicuramente positive. Nonostante tutto, stiamo dimostrando che non molliamo. Sfido chiunque, in una situazione del genere, a giocarsela per il piacere del gioco. Stiamo trasmettendo che siamo tutte ragazze che hanno voglia di fare bene ed è il segnale più positivo. Volendo trovare un lato positivo in questo momentaccio, stiamo dimostrando anche di essere brave a saperci adattare anche alle situazioni più difficili e questo è un qualcosa che potrà tornarci utile in futuro”.

RR Retail Galli San Giovanni Valdarno-Gruppo Stanchi Athena Roma 79-57
San Giovanni Valdarno: Manfrè 2, Calamai 6, De Pasquale 15, Rosset 9, Bona 20, Cecili 8, Missanelli 4, Argirò 1, Egwho 5, Parolai, Costa.
Gruppo Stanchi Athena Roma_ Vanin 6, Cutrupi 12, Introna 14, Perrotti 14, Moretti 16, Raiola ne, Rosellini ne, Panniello 3, Camarda ne, Bernardini 2.

Uff.Stampa Athena Roma

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy