A2 – Brixia non si ferma ed espugna Livorno

Jolly Acli Livorno – RMB Brixia Basket 44 – 53

di La Redazione

Jolly Acli Livorno – RMB Brixia Basket 44 – 53 (10-12, 27-23, 33-40)

Jolly Acli Basket Livorno prima illude, e poi cede le armi al Brixia Basket Brescia (44-53). Una partita dai molteplici volti, con le livornesi che compiono uno sforzo difensivo notevolissimo, tenendo a bada, come nei piani pre partita, le due giocatrici più pericolose del roster avversario Zanardi e Turmel. Ma in fase offensiva le cose vanno diversamente: infatti, se nella prima frazione Giangrasso e compagne centrano la retina con una certa regolarità, nella seconda le polveri si bagnano all’improvviso. Decisivo l’inizio ripresa, quando le ospiti prendono l’Acli nel “sonno” e piazzano un break inaspettato. Tanti i colpi sparati a salve che consentono alle lombarde di acquisire e mantenere un piccolo vantaggio, un tesoretto decisivo per raggiungere la sesta vittoria consecutiva. Un finale amaro per Livorno, che nella delusione per la sconfitta, deve tuttavia intercettare quel buono indubbiamente proposto, come riconosciuto apertamente da coach Marco Pistolesi.

 

 

 

MVP. Con 8 punti (con due triple), 7 rimbalzi, 2 stoppate, e il solito impagabile lavoro in difesa e ai fianchi delle avversarie Francesca Evangelista si conferma ancora una volta elemento prezioso per la causa livornese. Giocatrice in crescita costante.

 

 

 

 

 

Le parole della presidente Paola Parisi

 

«Sono d’accordo pienamente con il mio coach: le ragazze hanno tenuto testa a una squadra vincente, dimostrando concentrazione e cuore. Purtroppo tutto ciò interrotto da errori dovuti forse alla tensione. Noi come Società porteremo avanti con forza il nostro progetto,e, come una grande famiglia, combatteremo sempre a testa alta. Con la speranza, e qui mi ripeto, che Livorno (abituata in passato ad un basket di vertice), possa scommettere nella potenzialità del basket femminile, che nel nostro caso ha raggiunto con sacrifici la serie A. Non snobbarlo, ma amarlo e credere nella forza delle donne».

JOLLY ACLI LIVORNO: Degiovanni* 4 (2/7, 0/4), Cirillo NE, Ceccarini 4 (1/5, 0/2), Patanè 2 (0/0, 0/0), Simonetti*, Orsini* 9 (1/6, 1/2), Poletti, Guilavogui* 6 (3/7 da 2), Giangrasso 11 (1/3, 3/7), Sassetti NE, Evangelista* 8 (0/1, 2/3)
Allenatore: Pistolesi M.
Tiri da 2: 8/32 – Tiri da 3: 6/19 – Tiri Liberi: 10/18 – Rimbalzi: 38 6+32 (Degiovanni 7) – Assist: 4 (Degiovanni 1) – Palle Recuperate: 6 (Simonetti 2) – Palle Perse: 18 (Guilavogui 4) – Cinque Falli: Guilavogui
RMB BRIXIA BASKET: Sozzi NE, Tomasoni 3 (0/1, 1/1), Zanardi 6 (1/3, 0/2), Tomasoni* 14 (3/5, 2/3), De Cristofaro* 2 (1/5, 0/3), Bonomi* 16 (2/10, 3/4), Pintossi, Faroni, Coccoli 3 (1/2, 0/1), Rainis* 5 (2/5 da 2), Turmel* 4 (2/3 da 2), Tempia NE
Allenatore: Zanardi S.
Tiri da 2: 12/40 – Tiri da 3: 6/14 – Tiri Liberi: 11/19 – Rimbalzi: 42 7+35 (Turmel 9) – Assist: 2 (Zanardi 1) – Palle Recuperate: 7 (Tomasoni 3) – Palle Perse: 12 (Turmel 4)
Arbitri: Caravita G., Foschini M.

 

 

Ufficio stampa Jolly Acli Basket Livorno

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy