A2 – Castelnuovo Scrivia, buone indicazioni dal test con Milano Basket Stars

A2 – Castelnuovo Scrivia, buone indicazioni dal test con Milano Basket Stars

Riscontri positivi per coach Zara dal primo scrimmage stagionale dell’Autosped che ha ospitato il Milano Basket Stars, una tra le formazioni di punta della serie B lombarda.

di La Redazione

Riscontri positivi per coach Zara dal primo scrimmage stagionale dell’Autosped che ha ospitato il Milano Basket Stars, una tra le formazioni di punta della serie B lombarda; tutti ad appannaggio delle padrone di casa i quattro tempi da 10′ disputati, con reset del punteggio ad ogni quarto, nei quali il tecnico castelnovese ha effettuato ampie rotazioni dando spazio a tutte le ragazze disponibili. Era oggettivamente difficile pretendere di più da questa prima uscita che le giraffe hanno affrontato prive di Madonna, Bonvecchio e Podrug: il play ex Empoli è ancora alle prese con il recupero dopo l’infortunio dello scorso dicembre mentre le altre due giocatrici sono state tenute precauzionalmente a riposo a causa di qualche acciacco. Oltre alle senior non erano della sfida oggi anche le under Carolina Colli, volata negli States, Gaia Liberali e Sarà Zecchina, entrambe ai box per infortunio. Nonostante le assenze ed una condizione che non può ancora essere al top, la squadra ha offerto per larghi tratti un gioco piacevole e redditizio e si può tranquillamente affermare, alla fine, che le luci sono state di gran lunga maggiori delle ombre. Castelnovesi che schierano, in avvio, il quintetto Repetto, Colli, Pavia, D’Angelo e Gatti; dopo lo 0-3 ospite l’Autosped prende decisamente in mano le redini della partita mantenendo ritmi piuttosto elevati nonostante il gran caldo dell’impianto di via don Orione. Prima frazione che si chiude sul 15-8 per le giraffe che nella seconda alzano i giri del motore, allungando in maniera ancora più netta come testimonia il 24-10 con cui si conclude il tempo. Dopo l’intervallo il match si fa un po’ più equilibrato anche se il pallino resta in mano alle castelnovesi, sempre avanti nel punteggio; le ragazze di Petitpierre provano a riportarsi sotto ma senza riuscire mai a trovare lo spunto per portarsi avanti come testimonia il 16-15 finale. Ultimo parziale ancora più incerto visto che dopo lo sprint iniziale delle giraffe il match si fa combattuto con le due compagini che si alternano al comando; ancora una volta sono le padrone di casa a far valere la maggior caratura tecnica ed a conquistare, in volata, la vittoria parziale (18-16). Più che le note di cronaca o le prestazioni delle singole crediamo sia importante sottolineare l’atteggiamento positivo mostrato dalle atlete, brave ad interpretare quanto richiesto dalla panchina in questa prima uscita. Alla fine del test coach Zara è apparsa soddisfatta soprattutto di quanto la squadra ha fatto nella metà campo avversaria, riuscendo spesso e volentieri a sviluppare gioco in transizione ed a costruire buone soluzioni di tiro; molto apprezzato, dall’allenatrice veneta, il contributo offerto dalla panchina con le giovani che hanno mostrato di poter tenere il campo senza far rimpiangere le compagne più esperte. Prossimo test in programma per mercoledì 16 (ore 20) sempre al PalaGiraffe, contro una delle formazioni che hanno fatto la storia del basket femminile italiano ed europeo: l’Allianz Geas Sesto San Giovanni.

Autosped Bc Castelnuovo-Milano Basket Stars (15-8, 24-10,16-15,18-16)
Autosped: Repetto 8, Ferrari, Bracco, D’Angelo 10, Pavia 13, Cl. Colli 11, Serpellini 8, Bernetti 6, Sangan, Francia, Bassi 5, Gatti 12. All. Zara. Ass. Maresca, Pani e Pedrazzi.
Mbs: Savini 8, Baiardo 3, Colombo 4, Lanzillotti, Lazareska 6, Giulietti 6, Sforza 2, Sorrentino 7, Ruisi 3, Marconetti 5, Brambilla, Dionigi 2. All. Petitpierre

Uff.Stampa BC Castelnuovo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy