A2 – Castelnuovo Scrivia infila l’ottava e sconfigge il Sanga Milano

0

Il Ponte Casa D’Aste non riesce a fare lo sgambetto alle capoliste di Castelnuovo Scrivia in una partita a tratti molto bella e più combattuta di quanto non dicano i parziali.

Inizio di partita che fa felice gli spettatori neutrali grazie al grande sforzo difensivo di entrambe le squadre a cui  si accompagnano letture offensive di buon livello da ambo i lati. È il Sanga la prima prima a guadagnarsi un vantaggio di due possessi grazie a due triple consecutive di Beretta e Madonna che valgono il 15-11 a 120 secondi dalla fine del primo quarto. Le padroni di casa però reagiscono con un parziale di 7-0 firmato Gatti e Bonasia che vale il 18-15 con cui si va al primo mini-intervallo.

Nel secondo quarto le difese diventano assolute protagoniste e il Sanga trascinato dalle giocate di intensità del proprio capitano onnipresente a rimbalzo riescono a riportarsi in vantaggio sul 22-20. Bonasia e D’Angelo ispirano il contro-parziale per le giraffe che tentano la prima fuga (30-24) quando mancano tre minuti e mezzo alla fine. Le Milanesi reagiscono di orgoglio e in un minuto Novati e Beretta piazzano le due triple del pareggio. Negli ultimi due minuti le palle perse delle Orange aggravate dal bonus a sfavore permettono la fuga delle padroni di casa che all’intervallo lungo si trovano in vantaggio di 9 punti (39-30).

 La pausa lunga non raffredda l’attacco delle piemontesi che grazie a tre triple scappano sul +18 mentre il Sanga nel tentativo di forzare i ritmi aumenta il numero dei propri errori. Il time-out di coach Pinotti ferma l’emorragia e in attacco Penz e Laube piazzano il 6-0 che riporta le milanesi sul -11 due minuti sul cronometro. Nell’ultimo minuto il 6-0 delle Giraffe riporta il punteggio sul 57-40.

Le tigri vogliono però riaprire la partita e con le giocate di Penz e Vida si riportano sul -10. Prontamente arriva il controparziale delle Bianche che annullano lo sforzo iniziale delle milanesi. Castelnuovo cerca di addormentare la partita con attacchi estremamente pazienti mentre il Sanga nella metà campo offensiva lotta con testardaggine per riaprire la gara ma a 200 secondo dalla fine le Orange sono sempre sul -12. Le milanesi provano a forzare i ritmi ma la palla non ne vuole sapere di entrare. La partita finisce con il punteggio di 66-56.

Coach Pinotti a fine partita dichiara: “Complimenti a Castelnuovo per una vittoria meritata. Si conferma come squadra di assoluto livello con almeno tre giocatrici da A1 in grado di segnare sempre nei momenti fondamentali. Non posso rimproverare molto alle mie ragazze. Certamente abbiamo commesso degli errori, in particolare sul finire del secondo quarto quando abbiamo concesso un parziale di 9-0 che si è fondato su nostre scelte offensive affrettate.  Abbiamo però avuto la forza di reagire anche sul -17 stringendo le maglie in difesa e continuando a cercare  buoni tiri in attacco anche de stasera non tutti sono andati a buon fine. Al momento non siamo ancora pronte per questo tipo di partite così dure fisicamente e mentalmente, ma dobbiamo tornare a casa riflettendo su cosa abbiamo fatto di positivo e ripartire da lì. Sono fiducioso per il prossimo futuro, rimaniamo coese e compatte.”

TABELLINI

Castelnuovo Scrivia: Rulli 11, Bonasia 20, De Pasquale 13, Colli 7, Gatti 10, D’Angelo 5, Bracco ne, Castagna, Bernetti, Cassani, Bassi, Francia.

Il Ponte Casa D’Aste – GBC: Di Domenico ne, Novati 3, Guarneri 4, Beretta 11, Viviani 3, Laube 2, Penz 12, Vacchelli ne, Rapetti ne, Angelini, Vida 10, Madonna 11.

Uff.Stampa Sanga Milano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here