A2 – Colpo Ponzano, espugnata Milano al debutto

A2 – Colpo Ponzano, espugnata Milano al debutto

Decisiva la quarta frazione di gioco.

di La Redazione

PALL. SANGA MILANO – PONZANO BASKET 49-52 (15-12; 30-26; 41-38)

SANGA: Toffali 9, Calciano ne, Zagni 2, Capucci 5, Visigalli, Pagani ne, Kostova 3, Giulietti ne, Quaroni 18, Trianti 5, Gombac 7, Stilo ne. All. Fassina

PONZANO: Ciferni 2, Vidor, Colombo 6, Zecchin 2, Zamuner ne, Schiavon 6, Coser 9, Gobbo 5, Pizzolato 10, Mario, Brotto 12. All. Sottana Arbitri: Zancolò e Zuccolo Note: Tiri da due: Sanga 13/43, Ponzano 17/48; tiri da tre: Sanga 2/8, Ponzano 2/4; tiri liberi: Sanga 17/18, 12/22; Rimbalzi: Sanga 39, Ponzano 32. Assist: sanga 15, Ponzano 13

Una sera da ricordare. Bella, magica, ed emozionante. La Polyglass Ponzano inizia la sua avventura in A2 espugnando il campo di Milano e conquistando la prima storica vittoria in A2. Per la prima palla a due della sereie A2 Sottanna sceglie Schiavon, Ciferni, Brotto, Gobbo e Mario, dovendo rinunciare sia a Pasa che a Zanatta rimaste a Ponzano per alcuni problemi. Nel pomeriggio delle prime volte, il primo storico canestro dell’annata di A2 lo segna un prodotto del settore giovanile biancoverde, Claudia Gobbo, e non poteva esserci inizio migliore. Sanga gioca con maggiore profondità ed esperienza, mentre Ponzano nei primi minuti deve fare i conti anche con l’emozione. La gara però resta sempre in equilibrio, almeno fino a metà del secondo quarto quando Quaroni, 14 punti nei primi due quarti, inizia a fare la voce grossa approfittando del poco peso sotto le plance da parte di Ponzano. E’ lei a firmare il primo allungo sul 28-19 per le padroni di casa, ma ci pensa Brotto a permettere alle trevigiane di arrivare all’intervallo lungo sul 30-26. La ripresa si apre con la tripla di Schiavon che dà ulteriore motivazione alla banda di Sottana, che poi si affida all’esperienza e al talento di Pizzolato per restare in scia alle lombarde. Ponzano resta sempre a un possesso di distanza, con Trianti, Coser e Toffali a scambiarsi le triple che infiammano il finale di gara. Ponzano ci crede e con Coser e Pizzolato piazza addirittura il sorpasso sul 47-49. Brotto dalla lunetta fa 47-51. Il sogno inizia a prendere forma di realtà ed è il libero di Schiavon a mettere il sigillo finale su una vittoria incredibile!

Uff.Stampa Ponzano Basket

Fotogallery a cura di Marco Brioschi

MAR_BRI23370

MAR_BRI23370

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy