A2 – Cordola trascina Moncalieri, Alpo va al tappeto

Akronos Moncalieri – Drain by Ecodem Alpo 65 – 61

di La Redazione

Ottava sconfitta in campionato per Drain by Ecodem Alpo che perde in extremis sul campo dell’Akronos Moncalieri (65-61).

Parte meglio la PMS che, dopo poco più di 4 minuti, si ritrova avanti 12-4 grazie soprattutto a Cordola; la rientrante Reani e l’ex Conte riportano sotto le ospiti (12-8) ma la squadra di Terzolo accelera di nuovo sino al 17-8 con Penz e Giacomelli. L’Alpo non la mette mai da oltre l’arco (chiuderà con 2/17), Coser in sospensione mette il cesto del 17-10, punteggio con cui si conclude il primo quarto. Nel secondo periodo la formazione di Nicola Soave è più reattiva, Coser da tre e Mosetti dalla lunetta siglano il -4 (19-15), la tripla di Reggiani ricaccia indietro le ospiti (22-15) ma poi arrivano 6 punti consecutivi di una ritrovata Vitari che firma il 24-21. A metà tempo ecco il minimo svantaggio veronese (24-23, canestro di Mancinelli), Moncalieri non ci sta e piazza un break di 15-4 con il quale arriva alla doppia cifra di vantaggio (39-27); il quarto si chiude con i liberi di Conte (39-29).

Nel terzo quarto Giacomelli, Cordola e Katshitshi fanno lievitare il parziale interno che, a cavallo dell’intervallo lungo, si allunga sino a 21-6 (45-29). Dell’Olio e Vitari provano a ricucire il ritardo (47-35) ma l’Akronos risponde con le triple di Giacomelli e Berrad, intervallate dal paniere di Vitari, che “ripristinano” il +16 (53-37). Mancano 3 minuti all’ultima pausa e la gara sembra decisa: le biancoblù non ci stanno e stavolta sono loro a infilare un break che sarà di 2-13 e che riapre i giochi (55-50 a fine tempo). In apertura di ultima frazione l’Alpo si porta due volte sul -3 (55-52 e 56-53), Moncalieri risponde con un 8-2 che sembra chiudere i conti (64-55). Mancano più di 4 minuti alla sirena, Drain by Ecodem si mette a difendere, tanto che concederà a Moncalieri soltanto 1 punto di qui alla fine. Vespignani e compagne ne approfittano e con 4 punti di Dell’Olio e 2 di Mosetti tornano di nuovo a -3 (64-61). Mancano 42 secondi al gong, Katshitshi dà una mano all’Alpo Basket perché fa 0/2 dalla linea a 21 secondi dalla fine, le biancoblù hanno in mano la palla del pareggio ma Mosetti la “regala” a Salvini, fallo su Berrad che fa 1/2 dalla linea (65-61): game over.

Akronos Moncalieri – Drain by Ecodem Alpo 65 – 61 (17-10, 39-29, 55-50, 65-61)

AKRONOS MONCALIERI: Cordola* 18 (9/9, 0/2), Bevolo, Reggiani* 2 (1/3 da 2), Berrad 7 (0/5, 2/4), Domizi 4 (0/2, 1/2), Penz* 9 (3/4, 1/7), Katshitshi* 7 (1/3 da 2), Iagulli, Salvini 4 (1/3 da 2), Varetto, Jakpa, Giacomelli* 14 (4/8, 2/7)
Allenatore: Terzolo P.
Tiri da 2: 19/38 – Tiri da 3: 6/23 – Tiri Liberi: 9/18 – Rimbalzi: 46 17+29 (Cordola 11) – Assist: 17 (Cordola 4) – Palle Recuperate: 11 (Cordola 3) – Palle Perse: 21 (Katshitshi 5)
DRAIN BY ECODEM ALPO: Vespignani* 8 (1/10, 0/1), Conte* 13 (4/5, 0/8), Dell’olio* 9 (2/4, 0/3), Reani* 2 (1/2 da 2), De Marchi, Gualtieri, Dzinic, Vitari 12 (6/8, 0/1), Mancinelli* 6 (1/3, 1/2), Coser 5 (1/1, 1/1), Mosetti 6 (2/4, 0/1), Franco NE
Allenatore: Soave N.
Tiri da 2: 18/38 – Tiri da 3: 2/17 – Tiri Liberi: 19/26 – Rimbalzi: 30 9+21 (Vespignani 6) – Assist: 5 (Vespignani 2) – Palle Recuperate: 9 (Vespignani 3) – Palle Perse: 19 (Vespignani 5)
Arbitri: Correale D., Fiore A.

Andrea Etrari

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy