A2 – Crema allunga e poi controlla: Marghera ancora a secco

A2 – Crema allunga e poi controlla: Marghera ancora a secco

Crema regola Marghera.

di La Redazione

Basket Team Crema – Giants Basket Marghera 70 – 60 (20-13, 41-25, 55-42, 70-60)

BASKET TEAM CREMA: Melchiori* 12 (4/13, 1/5), Zagni 4 (2/4 da 2), Capoferri 6 (2/5 da 3), Iuliano, Caccialanza* 11 (1/1, 3/3), Scarsi* 8 (4/8 da 2), Cerri 9 (1/3 da 2), Degli Agosti, Parmesani 2 (1/1 da 2), Rizzi* 4 (2/3 da 2), Guerrini NE, Zelnyte* 14 (5/7 da 2)

Allenatore: Stibiel G.

Tiri da 2: 20/42 – Tiri da 3: 6/14 – Tiri Liberi: 12/17 – Rimbalzi: 37 6+31 (Scarsi 8) – Assist: 15 (Melchiori 10) – Palle Recuperate: 7 (Caccialanza 2) – Palle Perse: 11 (Melchiori 2)

GIANTS BASKET MARGHERA: Callegari* 11 (3/8, 1/1), Vettore* 4 (2/5 da 2), Grattini* 6 (1/5, 1/2), Tasca 7 (3/5 da 2), N’guessan, Crocetta, Castria* 8 (1/3, 2/4), Villarruel* 18 (7/10, 0/6), Favaretto 2 (1/4 da 2), Vettori 2 (1/1 da 2), Camporeale 2 (1/3, 0/1)

Allenatore: Tomei M.

Tiri da 2: 20/45 – Tiri da 3: 4/16 – Tiri Liberi: 8/13 – Rimbalzi: 35 9+26 (Callegari 6) – Assist: 5 (Tasca 2) – Palle Recuperate: 6 (Tasca 2) – Palle Perse: 13 (Vettore 3)

Arbitri: Sironi M., Di Luzio F.

Pronostico rispettato per una Parking Graf che chiude l’anno conquistando il suo successo consecutivo (70-60) superando Marghera al termine di una gara che incanalata fin da subito è stata giocata, possiamo dire, in totale controllo. Bisogna però sottolineare comunque la buona prestazione della giovane formazione guidata da Tomei che pur se sempre tenuta a distanza di sicurezza ha giocato con grande impegno e determinazione fino al suono finale della sirena con un atteggiamento che ha permesso a Villarruel (mvp 18 p.ti) & C. di uscire a testa alta dal parquet cremasco. Per la cronaca. L’inizio delle padrone di casa indirizza fin da subito la contesa (20-13) il primo parziale con il margine di vantaggio che si dilata fino al +16 (41-25). Un evidente calo di concentrazione soprattutto nella fase difensiva da parte di Caccialanza & C. permette a Marghera di giocarsela alla pari per i restanti 20’ con i parziali (17-14) e (18-15) che sorridono alla formazione veneta. Un successo dunque quello ottenuto su Marghera meno brillante sotto certi aspetti delle vittorie che l’hanno preceduto ma comunque conquistato con la necessaria autorità e concretezza evidenziando la maturità e l’equilibrio che il gruppo a disposizione di coach Stibiel è riuscito a raggiungere. Da segnalare prima dell’inizio della gara il riconoscimento della Società alla sua storica capitana Paola Caccialanza che con la gara in programma ha raggiunto le 400 presenze con la maglia azzurra dall’approdo del Basket Team Crema in A2.

Uff.Stampa Parking Graf Crema

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy