A2 – Crema conquista la vittoria contro Sanga

A2 – Crema conquista la vittoria contro Sanga

Basket Team Crema – Il Ponte Casa d’Aste Sanga Milano 71 – 50

di La Redazione

Basket Team Crema – Il Ponte Casa d’Aste Sanga Milano 71 – 50 (17-13, 29-24, 52-34, 71-50)

BASKET TEAM CREMA: Melchiori* 8 (3/5, 0/4), Zagni 2 (1/3 da 2), Capoferri 13 (2/4, 3/5), Iuliano 8 (0/1, 2/3), Caccialanza* 11 (1/2, 3/5), Scarsi, Cerri* 4 (1/2 da 2), Degli Agosti, Parmesani, Rizzi* 12 (3/4, 2/2), Zelnyte* 13 (5/9, 1/3)

Allenatore: Stibiel G.

Tiri da 2: 16/33 – Tiri da 3: 11/25 – Tiri Liberi: 6/10 – Rimbalzi: 42 6+36 (Zelnyte 13) – Assist: 12 (Melchiori 7) – Palle Recuperate: 7 (Melchiori 3) – Palle Perse: 13 (Capoferri 4)

IL PONTE CASA D’ASTE SANGA MILANO: Toffali* 9 (3/8, 0/2), Cicic* 7 (0/2, 1/2), Guarneri* 16 (8/12 da 2), Beretta*, Visigalli, Pagani, Lussana* 1 (0/2, 0/1), Quaroni 8 (3/4, 0/2), Trianti, Carrara 7 (3/6, 0/2), Stilo 2 (1/2 da 2)

Allenatore: Pinotti U.

Tiri da 2: 18/41 – Tiri da 3: 1/16 – Tiri Liberi: 11/22 – Rimbalzi: 35 7+28 (Guarneri 7) – Assist: 5 (Lussana 3) – Palle Recuperate: 7 (Guarneri 2) – Palle Perse: 15 (Toffali 3)

Arbitri: Del Gaudio A., Rodia P.

La Parking Graf non si fa sorprendere affrontando il Sanga Milano con la determinazione e la giusta concentrazione richiesta. Se ci poteva essere il rischio di un calo di tensione e qualche scoria di carattere fisico dopo il turno infrasettimanale è apparso fin da subito un timore ingiustificato visto l’approccio alla gara da parte di Caccialanza & C. che fin dalle prime battute hanno dato la sensazione di essere sul pezzo. Un atteggiamento questo importante perché ha permesso loro di non correre il rischio di farsi mettere in difficoltà da una formazione organizzata e ben messa in campo. Passando alla cronaca. Il primo periodo vede le padrone di casa che cercano di prendere il largo provando a scappare ma la formazione ospite non si disunisce e pur subendo riesce a contenere il margine di svantaggio al minimo (17-13) che praticamente riesce a mantenere fino a riposo lungo (29-24) La partita è giocata con intensità e impegno da tutte le protagoniste messe in campo dai rispettivi allenatori e risulta piacevole per il pubblico presente. Dagli spogliatoi pesce però un Parking Graf più decisa e soprattutto concreta rispetto ai primi 20’ risultando più efficace sia nella fase difensiva e concreta in quella offensiva. E i risultati non tardano a venire. Le mani calde di Rizzi-Capoferri e della giovanissima Iuliano (2/2) colpiscono da lontano in sequenza micidiale e di fatto spaccano definitivamente la partita. Il 52-34 per le padrone di casa quando inizia l’ultimo periodo risulta incolmabile per le ragazze di coach Pinotti che dal punto di vista realizzativo segnano il migliore parziale ma vedono dilatare ulteriormente il punteggio finale (71-50) a proprio sfavore. “Dopo la sconfitta contro Carugate in questa settimana non potevamo più sbagliare e sono arrivati i quattro punti”. Il commento a caldo del presidente Paolo Manclossi. “Stiamo crescendo sotto ogni punto di vista, a livello individuale e di conseguenza come squadra. Il recupero di Francesca Melchiori certamente è importante per tanti motivi ma il suo ritorno, da solo, non può giustificare la differenza di rendimento e di prestazione offerto dalle ragazze a distanza di una settimana. Certi giudizi che avevo stigmatizzato considerandoli affrettati forse possiamo già considerarli parte del passato. Lo pensavo ma adesso possiamo anche dirlo che il primo mese è servito da  tirocinio un po’ per tutti. Il calendario non è stato agevole ma soprattutto penso che la sosta forzata non ci abbia fatto sicuramente bene. Intanto i due successi di questa settimana ci hanno permesso di risalire in classifica e la situazione si è fatta certamente più interessante. Il prossimo obbiettivo sarà quello di consolidarla anche nelle prossime gare che saranno certamente un bel banco di prova. A Udine, trasferta e avversaria sempre insidiosa e poi nella gara casalinga con Scrivia la squadra sarà chiamata a dare il massimo con la consapevolezza che sono partite che risultati positivi potranno avere già un valore il doppio in prospettiva anche futura”

Uff.Stampa Parking Graf Crema

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy