A2 – Crema fa poker: quarta vittoria consecutiva, Castelnuovo domata

A2 – Crema fa poker: quarta vittoria consecutiva, Castelnuovo domata

Caccialanza guida al successo Crema.

di La Redazione

Basket Team Crema – Autosped Castelnuovo Scrivia 69 – 57 (16-18, 27-32, 47-41, 69-57)

BASKET TEAM CREMA: Melchiori* 12 (2/8, 1/3), Zagni 2 (1/3 da 2), Capoferri 9 (0/3, 3/5), Iuliano 8 (2/4, 1/3), Caccialanza* 15 (1/1, 4/9), Scarsi 2 (1/4, 0/1), Cerri* 4 (2/3 da 2), Parmesani NE, Rizzi* 14 (3/3, 2/4), Guerrini, Zelnyte* 3 (0/2, 1/2)
Allenatore: Stibiel G.
Tiri da 2: 12/32 – Tiri da 3: 12/27 – Tiri Liberi: 9/13 – Rimbalzi: 27 6+21 (Zagni 6) – Assist: 15 (Melchiori 3) – Palle Recuperate: 11 (Melchiori 5) – Palle Perse: 12 (Melchiori 4)
AUTOSPED CASTELNUOVO SCRIVIA: Repetto*, Corradini 2 (1/2 da 2), D’angelo 4 (2/3 da 2), Pavia 7 (2/3, 1/3), Colli* 4 (2/5 da 2), Serpellini NE, Colli* 5 (2/2, 0/1), Bernetti 3 (1/1 da 3), Bonvecchio* 14 (6/12, 0/2), Albano* 11 (3/4, 1/3), Podrug 7 (1/1 da 2)
Allenatore: Pozzi F.
Tiri da 2: 19/33 – Tiri da 3: 3/13 – Tiri Liberi: 10/14 – Rimbalzi: 38 5+33 (Albano 11) – Assist: 13 (Bonvecchio 4) – Palle Recuperate: 4 (Pavia 1) – Palle Perse: 25 (Bonvecchio 5)
Arbitri: Biondi M., Castello F.

Soffre quando c’è da soffrire e non si disunisce quando l’avversaria si dimostra più lucida e concreta nella prima parte di gara. Poi piazza una micidiale seconda parte che la premia alla distanza con il quarto successo consecutivo. La premessa serve per riassumere quello che è successo sul parquet della Cremonesi di Crema nel confronto tra le padrone di casa della Parking Graf e un Castelnuovo Scrivia protagonista anch’esso di un’ottima gara. Il primo canestro è delle padrone di casa che però dovranno rincorrere per tutti i primi 20’ di gioco. Più concrete e lucide le ragazze di coach Pozzi che riescono a finalizzare al meglio le proprie opportunità e ad imbrigliare Caccialanza & C. che fanno fatica ad esprimere le proprie potenzialità. Merito di Bonvecchio & C. che tengono magnificamente il campo riuscendo dopo un primo periodo sostanzialmente equilibrato (18-16) a maturare un buon break andando al riposo sul +5 (32-27) e dando l’impressione di poter essere un osso duro da digerire per le padrone di casa. Dal riposo lungo però ne esce un Basket Team Crema deciso a prendersi in mano la partita e a contrastare le velleità delle avversarie. Ne scaturisce un terzo quarto tutto da vedere con Castelnuovo che subisce il recupero da parte delle ragazze di coach Stibiel che riescono ad impattare e a portarsi avanti sul 39-36 prima di subire un contro break che ristabilisce la parità (39-39). In questo frangente protagoniste della rimonta sono Caccialanza e Capoferri (2) con tre triple pesanti. Sulla loro scia entrano in scena, sempre colpendo dalla distanza Iuliano e Rizzi per un allungo significativo che fissa sul 47-41 il risultato quando iniziano gli ultimi 10’. Niente da dire la fase d’attacco è tornata a brillare ma senza dubbio più efficace è diventata anche quella difensiva. L’inerzia della gara è ormai passata di mano è il vantaggio viene incrementato progressivamente fino ad un eloquente +19 che Castelnovo riesce con orgoglio a limare fino al 69-57 finale. Cala dunque il sipario su una bellissima partita che ha entusiasmato il pubblico presente per lo spettacolo offerto dalle due squadre e che hanno confermato di essere e di poter continuare ad essere protagoniste in questo campionato. “E’ stata una gran bella partita e per prima cosa vorrei fare i complimenti alle nostre avversarie che sapevamo ci avrebbero dato del filo da torcere così come è stato”. Queste le prime parole del presidente del sodalizio cremasco Paolo Manclossi che dopo aver elogiato le avversarie non può che fare altro che ripetersi con le sue ragazze. “Come non essere soddisfatto e orgoglioso per la prova offerta dalla nostra squadra. Abbiamo sofferto il giusto all’inizio faticando un po’ a prendere le misure e ad esprimere il nostro gioco. Ma la sensazione era che la squadra con la testa fosse comunque dentro la partita. Abbiamo retto nei primi due periodi poi nel terzo e quarto la squadra ha cominciato a giocare come è nelle sue possibilità, sia in attacco che in difesa e il risultato ne è stato una logica conseguenza. Era una gara importante contro una diretta concorrente per raggiungere i nostri obbiettivi avere preso i due punti adesso ci danno certamente maggiore convinzione per affrontare con la stessa determinazione i prossimi impegni”.

Uff.Stampa Basket Team Crema

La gallery di Marco Brioschi

Crema

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy