A2 – Crema, parla Manclossi: “La decisione più corretta era il 20-0 per noi”

In merito alla decisione del Giudice Sportivo relativamente alla gara non disputata, tra il Basket Team Crema e l’Alpo abbiamo chiesto al presidente Paolo Manclossi un commento circa la sentenza.

di La Redazione

In merito alla decisione del Giudice Sportivo relativamente alla gara non disputata, tra il Basket Team Crema e l’Alpo abbiamo chiesto al presidente Paolo Manclossi un commento circa la sentenza che ha aperto parecchie discussioni nella sua conclusione che porterà alla ripetizione della gara:

“Da più parti e anche al nostro interno si ritiene che la decisione più corretta sarebbe stata, alla luce delle motivazioni, l’assegnazione della vittoria per 20-0 alla nostra squadra invitandomi ad un eventuale ricorso. Una scelta questa che però ho escluso subito in quanto ritengo il caso che a monte di tutto ha portato alla presa di posizione della dirigenza dell’Alpo non sia stato, fino ad ora, ma credo che adesso lo sarà contemplato dai regolamenti vigenti, passibile di sanzione. L’ho sempre detto che la partita doveva essere disputata lasciando all’Alpo la possibilità di fare ricorso con le motivazioni ritenute da loro valide. Però credo che d’ora in avanti ci si guarderà bene da utilizzare, pur se in buona fede, certi pretesti, non necessariamente in senso negativo, per non disputare una gara”. Da quest’ultimo concetto traspare una certa delusione o meglio amarezza per quanto successo: “Quanto successo domenica nelle varie forme, in certi atteggiamenti e nei contenuti non mi è piaciuto e potrei fare un elenco. Con la dirigenza dell’Alpo ci siamo sentiti per tutta la settimana e ritengo che del loro dubbio o meglio della loro certezza ne avremmo potuto parlare sicuramente chiarendo a priori una situazione che non avrebbe poi portato a quanto successo. Dopo la “non partita” avrei evitato certe dichiarazioni che non rispecchiavano la realtà dei fatti e questo screditando quelle che erano state le procedure da noi adottate. Ho letto di penalizzazioni, esclusioni dal campionato, responsabilità penali del Presidente. Personalmente la cosa mi ha urtato parecchio considerando tutto quello che si sta facendo e abbiamo fatto come Società e Lega per fare ripartire il tutto con sacrifici di ogni tipo.”. Adesso vi toccherà recuperare la gara: “Certamente e lo faremo a breve perché i regolamenti ce lo impongono ma siamo pronti come lo eravamo domenica dove la partita doveva essere giocata con tutto il ns Team in regola, il pubblico gestito e messo in sicurezza, l’impianto sanificato e con tutte le norme rispettate. L’augurio che ci possiamo fare è che le due squadre al gran completo, cosa che forse mi sembra di capire non sarebbe successo, per lasciare al campo il verdetto di una contesa che rientri in un ambito sportivo”.

Uff.stampa Basket Team Crema

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy