A2-Crisi Crema, Capoferri non basta. Sorride Ancona con la seconda vittoria di fila

0

E sono due! Il timore alla vigilia di non dare continuità alla vittoria esterna di Ferrara era comunque presente, così come quello di sfatare il tabù del Palarossini. Beh la squadra di coach Gaspari alla fine ha portato a casa il risultato, nonostante un finale un po’ superficiale, dopo una gara che a tratti le biancorosse hanno dominato. L’incontro comincia con una Sordi recuperata in extremis, per un dolore alla spalla, ma che sempre ha quel carisma e quel talento unico per la categoria. Curiosità anche per la nuova arrivata Veronica Dell’Olio (sicuramente nel prosieguo sarà molto importante nello scacchiere anconetano). Quindi, dopo un arrivo equilibrato, Gomes mette cinque punti fila, così come la “stoica” capitana. Dall’altra parte solo Capoferri tiene “botta” con due triple ed il quarto si chiude 21-15. Il secondo quarto è sempre più a tinte biancorosso, con Redolf che mette punti, stoppate e difesa. Garrido, nonostante non ripeti la partita di Ferrara, fa comunque capire che è ormai dentro il gioco. Cadoni sfrutta l’occasione che le si presenta e poi Formiconi, talento puro (chissà un’occhiatina dei responsabili delle nazionali Under non sarebbe male), 7 punti in un amen. La Vesta Droptek vola e Crema sembra incapace di reagire. All’intervallo si è sul 39-25. Inizio del terzo parziale sulla falsa riga dei precedenti. Ancora Formiconi che mette due triple (alla fine per Lei 14 punti in 18 minuti…brrrr) e anche Garrido si unisce al coro. La sola Capoferri dall’altra parte tiene botta (56-39). L’ultimo quarto è pura accademia con l’entrata di Dell’Olio, che dimostra di avere dei numeri..ma ci vorrà un po’ di tempo per integrarsi al meglio, sino a quando esce Sordi per 5 falli e la squadra si addormenta, smettendo di giocare. Crema non molla e recupera sino a quando un altro canestro di Formiconi chiude la partita (68-62). La Vesta Droptek è sulla buona strada, ma occorre confermarsi anche nei prossimi incontri, se si vuole arrivare tra le prime quattro.

Vesta Droptek: Di Sario, Redolf 12, Moroni 5, Sordi 10, Cadoni 6, Garrido 8, Formiconi 14, Mataloni 2, Gomes 11, Dell’Olio. All. Cristiano Gaspari; Ass. Diana Skrastina

Tec-mar Crema: Zagni 5, Scarsi ne, Capoferri 28, Giosuè ne, Castorani 10, Caccialanza 7, Cerri, Gibertini, Rizzi 2, Picotti 9. All. Luca Visconti