A2 – De Pasquale è pazzesca, Civitanova espugna Bologna

A2 – De Pasquale è pazzesca, Civitanova espugna Bologna

De Pasquale (26 punti a referto) a 3” dallo scadere consegna la vittoria nelle mani di Civitanova Marche che passa 72-74 al CSB.

di La Redazione

Al termine di una partita meravigliosa, De Pasquale (26 punti a referto) a 3” dallo scadere consegna la vittoria nelle mani di Civitanova Marche che passa 72-74 al CSB. Quarta vittoria nelle ultime cinque partite per le marchigiane, che questa sera hanno disputato una partita al limite della perfezione. A Bologna non sono bastati i 20 di Tassinari e 18 di D’Alie.

La Partita

Quintetti iniziali

Basket Progresso Matteiplast: D’Alie, Nannucci, Storer, Tassinari, Meroni.

Civitanova Marche: Orsili, Perini, Bocola, Ortolani, De Pasquale.

Buon inizio di partita per la squadra ospite che dopo 4’ è davanti 4-5 ed arriva già il primo time out per coach Giroldi. Orsili appoggia il +3 esterno, Nannucci pareggia segnando dall’arco ma De Pasquale risponde con lo stesso calibro. Con un parziale di 6-0 le padrone di casa mettono la testa avanti anche se con l’appoggio di Perini è solo un punto a separare le due formazioni. Le marchigiane dimostrano di voler azzannare subito il match, la “bomba” di Ortolani e l’appoggio di Paoletti puniscono una difesa forse un po’ troppo blanda della Matteiplast. Rosier deposita il 15-17, ma Boccola con un terzo tempo chiude la prima frazione 15-19.

I primi minuti del secondo quarto sono a dir poco spumeggianti, le squadre si rispondono colpo su colpo. Dall’Aglio realizza da sotto in reverse, Orsili dopo un giro dorsale ristabilisce il +4 esterno e comincia la sfida dall’arco. Tassinari manda a bersaglio una tripla, De Pasquale replica nell’altra metà campo, Tava brucia ancora la retina dai 6,75m ma ancora la numero 11 biancoblù risponde. Tassinari e Rosier riescono infine ad impattare 27-27 al giro di boa e coach Scalabroni chiama il suo primo time out. Si prosegue punto a punto, tra sorpassi e controsorpassi, con una discrepanza sempre minima tra le due squadre. L’ultimo possesso prima della pausa lunga e per Bologna ma non capitalizza, dopo 20’ è 36-35.

La terza frazione segue la falsariga delle due precedenti, gli animi si scaldano in campo e pure sugli spalti. Nei primi minuti del quarto è Civitanova che deve rincorrere, ma dopo 6’ di gioco arriva la sesta tripla del match per De Pasquale ed è 46-48. È il momento di Rae D’Alie: 7 punti consecutivi ed è lei la trascinatrice della Matteiplast. Civitanova però non si scompone ed è 58-57 dopo la terza sirena. Agli ultimi 10’ di gioco approcciano meglio le ospiti, che rifilano un 8-2 nei primi 3’ (60-65) grazie ad un’ottima Orsili. Gioco che si ferma per diversi minuti in seguito ad un colpo fortuito subito da Ortolani (Civitanova) che rimane per terra accusando dolore alla bocca dello stomaco e riceve prontamente i soccorsi necessari. Si riprende, tripla di Tassinari e appogio di Roser: pari 65-65. Dalla lunetta le marchigiane riscrivono +5, ma la “bomba” di Tava tiene accese le speranze bolognesi. Ad un giro di orologio dall’ultima sirena è 70-72. D’Alie impatta facendo due su due dalla linea della carità, ma De Pasquale realizza un jumper dalla media che potrebbe decidere la partita (72-74). Ultimo possesso per Bologna con 3” sul cronometro, non va il tiro di Tassinari e finisce qui.

Tabellini

Basket Progresso Matteiplast: D’Alie 18, Tassinari 20, Storer 6, Meroni 3, Nannucci 5, Cordisco, Dall’Aglio 2, Tava 6, Tridello ne, Prisco ne, Rosier 12. All. Giroldi

Civitanova Marche: Orsili 12, Perini 10, Bocola 12, Ortolani 12, De Pasquale 26, Trobbiani, Marinelli ne, Maroglio, Paoletti 2, D’Amico ne. All. Scalabroni

Note

Basket Progresso t2 22/44, t3 6/32, tl 10/13, rimb 40 (15 off)
Civitanova Marche t2 15/31, t3 10/26, tl 14/21, rimb 36 (7 off)

Uff.Stampa Basket Progresso

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy