A2 – Doppia doppia di Diotti e Niedzwiedzka, Giussano espugna Carugate

0

Dimensione Bagno Carugate – Basket Foxes Giussano 68 – 74 (14-24, 36-50, 50-63, 68-74)

DIMENSIONE BAGNO CARUGATE: Usuelli 10 (4/7, 0/6), Rulli* 17 (3/7, 3/7), Cassani* 15 (6/9, 0/2), Carmeli NE, Caccialanza* 6 (0/1, 2/9), Andreone, Fabbricini, Nespoli* 13 (5/11, 1/5), Faroni 2 (0/0, 0/0), Rizzi* 5 (1/6 da 2), Valieri. Allenatore: Silvestri A.
Tiri da 2: 19/41 – Tiri da 3: 6/29 – Tiri Liberi: 12/14 – Rimbalzi: 31 8+23 (Cassani 6) – Assist: 9 (Usuelli 4) – Palle Recuperate: 8 (Usuelli 2) – Palle Perse: 4 (Squadra 1)
BASKET FOXES GIUSSANO: Diotti* 16 (5/6, 2/2), Lussignoli 1 (0/1 da 2), Colico NE, Foschini NE, Manzotti* 12 (3/5, 2/7), Crippa, Sorrentino NE, Niedzwiedzka* 23 (6/14, 1/2), Colico NE, Bonadeo* 2 (1/4, 0/1), Meroni* 4 (2/7 da 2), Gatti 16 (7/10 da 2). Allenatore: Corno A.
Tiri da 2: 24/47 – Tiri da 3: 5/12 – Tiri Liberi: 11/14 – Rimbalzi: 47 9+38 (Niedzwiedzka 12) – Assist: 20 (Diotti 10) – Palle Recuperate: 2 (Diotti 2) – Palle Perse: 18 (Diotti 6)

Una gara di esordio per la stagione 2023-24 a due facce; una Dimensione Bagno lenta e impacciata nel primo tempo, mentre nella seconda frazione la squadra di coach Silvestri da in meglio di se, giocando alla pari con le “Foxes” e a tratti pure dominando il match.

La neo promossa Giussano si presenta al Palasport di Carugate completamente rivoluzionata rispetto alla squadra che ha vinto in campionato di B la scorsa stagione, inserendo 4 “pezzi da novanta”  provenienti dalla A1 e dai top team di A2, quali il pivot Gatti ex Castelnuovo e l’esterna Niedzwiedzka ex Faenza. Carugate al completo per la prima sfida di campionato, ma con Rulli e Rizzi a corto di allenamento, entrambe in recupero da una brutta influenza e da un problema fisico.

Un primo tempo disastroso dove le brianzole vanno troppo facilmente a canestro, contro una difesa carugatese molle e senza collaborazioni. Risultato, prendiamo 50 punti nei primi 20 minuti ( 36-50). L’intervallo porta più consapevolezza dei propri mezzi e più grinta. Giussano mette a segno soli 24 punti nella ripresa, ma non è sufficiente per riequilibrare il match che si conclude con la meritata vittoria del team di Aldo Corno 68-74.

Il dato che salta più all’occhio è la battaglia ai rimbalzi che ha visto Giussano comandare nell’area pitturata ( 31 vs 47 ). Dalla prossima di campionato, Dimensione Bagno Carugate conta di inserire una nuova lunga sotto le plance attualmente in prova, proveniente dalla Lituania

UFF.STAMPA BASKET CARUGATE

La gallery a cura di Marco Brioschi

Diotti